15-11-2019

BIG The Heights un'architettura che disegna nuovi paesaggi per l'apprendimento

BIG – Bjarke Ingels Group,

Laurian Ghinitoiu,

Arlington, Virginia, USA,

Scuola,

Paesaggio,

The Heights, il nuovo progetto dello studio d'architettura Big – Bjarke Ingels Group raggruppa due scuole di Arlington, in Virginia (USA). Ispirati dalla densità urbana del quartiere, gli architetti hanno concepito l'edificio come una serie di livelli sfalsati e aperti a ventaglio rispetto a un'asse centrale. Il risultato è un nuovo paesaggio urbano con spazi verdi dedicati all'apprendimento.



BIG The Heights un'architettura che disegna nuovi paesaggi per l'apprendimento

Nel corso del 2019 sono stati completati quattro complessi scolastici progettati dallo studio d'architettura BIG – Bjarke Ingels Group: la Isenberg School of Management presso la University of Massachusetts Amherst, il Glasir Tórshavn College alle isole Faroe, la WeWork’s WeGrow di New York e l'ultimo in ordine di tempo: The Heights ad Arlington, Virginia-USA, iniziato nel 2015. Il nuovo edificio scolastico è stato progettato dallo studio BIG con lo studio locale Leo A Daly e accoglie due scuole di Arlingoton con diversi programmi scolastici: l'H-B Woodlawn Program dedicata alla formazione nelle arti visive e dello spettacolo, l'Eunice Kennedy Shriver Program rivolta a studenti con esigenze educative speciali.
Ispirati dalla densità urbana del quartiere, gli architetti hanno concepito l'edificio come una serie di livelli sfalsati e aperti a ventaglio rispetto a un'asse centrale. Il risultato è un nuovo paesaggio urbano con spazi verdi dedicati all'apprendimento.
Il programma realizzato dagli architetti è volto infatti a offrire agli studenti strutture all'avanguardia ma non in ambienti scolastici tradizionali. La presenza delle grandi terrazze verdi, che diventano una naturale estensione delle aule verso l'esterno e verso il quartiere, incoraggiano studenti e insegnanti a impegnarsi in una formazione indoor-outdoor, godendo di queste particolari oasi educative protese verso la città e il vicino Rosslyn Highlands Park.
Ogni piano è collegato a un giardino pensile posto sopra le aule del livello inferiore. La prima terrazza è la più grande ed è dotata anche di aree sportive Una scala curva collega tutte le terrazze disposte a cascata, attraversando tutti i livelli sia internamente che esternamente all'edificio. Gli spazi esterni sono allo stesso tempo luoghi informali per l'apprendimento e spazi per la vita sociale degli studenti. I livelli dell'edificio scolastico così organizzati rendono in ogni momento connessi fisicamente e visivamente tutti gli studenti indipendentemente dalle scuole e dalle classi che frequentano.

L'ingresso dell'edificio, posto su Wilson Boulevard, è costituito da un grande atrio a tre altezze, è questo uno degli spazi comuni dell'edificio scolastico. Al suo interno è presente un grande spazio gradonato che gli studenti usano per le assemblee studentesche o per altri incontri pubblici. Dall'atrio si accede ad altri spazi comuni come: la palestra, la biblioteca, la reception e la caffetteria, oltre all'auditorium con 400 posti a sedere. Bjarke Ingels, fondatore dello studio BIG, racconta che le aule disposte a ventaglio offrono una grande copertura agli spazi comuni del teatro, del palazzetto dello sport, della biblioteca e della mensa. Inoltre le grandi pareti vetrate creano connessioni visive tra le diverse attività e offrono al quartiere uno scorcio completo e tridimensionale su tutti gli aspetti dell'apprendimento e della vita nella scuola.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of BIG, photo by Laurian Ghinitoiu

Facts

Name: The Heights Building
Size: 180,000ft2 / 16,700m2
Location: Arlington, Virginia, Usa
Client: Arlington Public Schools
Design Architect: BIG-Bjarke Ingels Group
Executive Architect: Leo A Daly
Collaborators: Leo A Daly, Robert Silman Associates, Interface Engineering, Gordon, Theatre Projects, Jaffe Holden, Faithful+Gould, GHD, Hopkins Food Service, GeoConcepts, Haley Aldrich, The Sextant Group, Tillotson Design Associates, EHT Traceries, Lerch Bates, Sustainable Design Consulting

Big – Bjarke Ingels Group big.dk
Partners-In-Charge: Bjarke Ingels, Daniel Sundlin, Beat Schenk, Thomas Christoffersen
Project Managers: Aran Coakley, Sean Franklin
Project Leaders: Tony-Saba Shiber, Ji-Young Yoon, Adam Sheraden
Team: Amina Blacksher, Anton Bashkaev, Benjamin Caldwell, Bennett Gale, Benson Chien, Cadence Bayley, Cristian Lera, Daisy Zhong, Deborah Campbell, Douglass Alligood, Elena Bresciani, Elnaz Rafati, Evan Rawn, Francesca Portesine, Ibrahim Salman, Jack Gamboa, Jan Leenknegt, Janice Rim, Jin Xin, Josiah Poland, Julie Kaufman, Kam Chi Cheng, Ku Hun Chung, Margherita Gistri, Maria Sole Bravo, Mark Rakhmanov, Mateusz Rek, Maureen Rahman, Nicholas Potts, Pablo Costa, Ricardo Palma, Robyne Some, Romea Muryn, Saecheol Oh, Seo Young Shin, Seth Byrum, Shu Zhao, Sidonie Muller, Simon David, Tammy Teng, Terrence Chew, Valentina Mele, Vincenzo Polsinelli, Zach Walters, Ziad Shehab


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×