17-08-2020

Una scuola elementare di SOA architekti con lo standard casa passiva

SOA architekti,

BoysPlayNice ,

Psáry, Czech Republic,

Scuola, Scuole & Università,

Cemento, Legno,

La scuola elementare Amos, un progettato dallo studio ceco SOA architekti, è la prima, nonché uno dei rari edifici pubblici della Repubblica Ceca, progettata secondo lo standard della casa passiva. Con una caratteristica silhouette archetipica questo edificio nella cinta periferica di Praga viene utilizzato anche come centro comunitario del paese Psáry.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Una scuola elementare di SOA architekti con lo standard casa passiva

Una scuola elementare di SOA architekti con lo standard casa passiva Una bella scuola elementare, su progetto dello studio SOA architekti, accoglie gli alunni di Psáry, un paese composto dai distretti di Psáry e Dolní Jirčany, a 18 km a sudovest di Praga. Qui i progettisti hanno proposto un’architettura dalla forte identità, senza però stravolgere il contesto del paese di ca. 4mila anime. 
La scuola elementare Amos si trova su di un terreno in leggera pendenza che ha permesso di strutturare il progetto a diversi livelli, collegandosi, attraverso un’asse urbano, alla piazza di Psáry. Questo legame con la vita comunitaria è inoltre enfatizzato dalla vicinanza alla biblioteca comunale, dal fatto che il complesso viene anche utilizzato per le attività del doposcuola e come centro comunitario. 
Verso la piazza il polo scolastico si presenta con quattro volumi a due livelli con tetto spiovente, riprendendo l'aspetto archetipico, di tipo minimalista, ispirato alla tipologia vernacolare presente sul territorio. Mentre una struttura con tetto piano, che funge da elemento di collegamento, ospita le aree comuni, come la mensa scolastica e le palestre. In contrasto con la facciata bianca e minimalista delle strutture circostanti, questo volume centrale è rivestito con doghe di larice verticali che ricoprono anche le finestre, permettendo così di ottenere diversi livelli di trasparenza a seconda delle esigenze interne. Si tratta di uno ambiente multifunzionale a doppia altezza che prosegue nel foyer d’ingresso e può essere trasformato in un auditorium con un palcoscenico. Invece la terrazza esterna, adiacente alla mensa e riparata da un pendio verdeggiante, regala alla scuola un ulteriore spazio di interazione, ampliando l’area didattica dei laboratori al piano terra verso l’esterno.
L'interno è stato concepito da SOA architekti come un "paesaggio didattico", uno spazio fluido inondato di luce in cui si trovano zone dai diversi livelli di privacy. Ed è così’ che le aree di apprendimento sono organizzate in cluster attorno ad ampie scale, dove ognuno di questi ha una propria identità colorata ed è composto da due o tre aule e un'aula centrale. Una connessione visiva che permette ai bambini di adattare gli spazi con facilità, grazie a pareti mobili che fungono anche da lavagne magnetiche.    
Insieme a un'identità grafica giocosa, basata sui disegni dei bambini, gli elementi in legno, ovvero la griglia del tetto nell'atrio e nella mensa, il rivestimento delle pareti, i mobili a incasso, i davanzali delle finestre e il rivestimento della facciata, regalano una sensazione calda e accogliente all'intero della scuola.  
L'edificio è stato progettato da SOA architekti secondo lo standard casa passiva, uno dei pochi a livello nazionale e la prima architettura scolastica nella Repubblica Ceca di questa categoria. In particolare, il riscaldamento a pavimento funziona con pompe di calore abbinate a caldaie a gas, per coprire le ore di punta. Lo scambio d'aria è assicurato da un sistema di ventilazione a pressione controllata con recupero di calore passivo dall'efficienza del 77%. Le unità del sistema di ventilazione sono situate in modo decentralizzato sui tetti e sui sottotetti di ogni edificio. L'intensità della ventilazione è controllata automaticamente, utilizzando i valori di CO2 nelle aule. In fine, nel periodo estivo il sistema viene utilizzato per il pre-raffreddamento notturno dell’edificio.
La scuola elementare Amos dello studio ceco SOA architekti si presenta quindi con tutte le carte in regola per riprendere con nuovo slancio le attività didattiche dopo le vacanze estive, in quanto bella, sostenibile e anche sicura.

Christiane Bürklein

Project: SOA architekti
Location: Psáry, Czech Republic
Year: 2019
Images: BoysPlayNice

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature