22-06-2020

La rivitalizzazione del Waterfront di Praga di petrjanda/brainwork

petrjanda/brainwork,

BoysPlayNice ,

Praga,

Paesaggio,

Paesaggio, Recupero,

Dieci anni di lavoro per questo progetto che vede la rivitalizzazione della zona del lungofiume di Praga, una nuova connessione tra il fiume Moldava con la città. Un intervento, esteso per oltre 4 km lungo i tre argini della città, che ha avviato una graduale rinascita culturale e sociale di aree abbandonate dopo le inondazioni del 2002.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. La rivitalizzazione del Waterfront di Praga di petrjanda/brainwork

La rivitalizzazione del Waterfront di Praga di petrjanda/brainwork La presenza del fiume in una città è spesso la sua stessa ragion d’essere. Così accade anche a Praga, la capitale della Repubblica Ceca sul fiume Moldava. Un corso d’acqua conosciuto ai più per il ponte Carlo (Karlův most), lo storico ponte in pietra che collega la Città Vecchia al quartiere di Malá Strana. Eppure, esistono molti altri luoghi legati al fiume che meritano di essere riscoperti. 
Il progetto di rivitalizzazione del waterfront di Praga, opera di petrjanda/brainwork, è un intervento di grandi dimensioni iniziato nel 2009. La vasta area rivitalizzata si estende lungo i tre argini della città: Rašín, Hořejší e Dvořá lunghi quasi 4 km. Insomma, si tratta del più grande investimento di Praga per lo spazio pubblico dopo la rivoluzione del 1989, la prima di tale tipo e con un grande impatto socioculturale. 
L’intervento si è concentrato sulla ricostruzione di 20 volte del muro lungo il fiume, originariamente utilizzate come aree di stoccaggio del ghiaccio, che sono state fuse con l'esterno, al fine di favorire il contatto con il fiume stesso. Infatti, questo per molti anni è stato difficilmente accessibile a causa della grande alluvione europea dell’agosto 2002, in quanto aveva causato ingenti danni alle infrastrutture, come le banchine e i punti di attracco. 
Gli architetti di petrjanda/brainwork hanno quindi creato una simbiosi tra l'architettura originaria del muro di cinta e le nuove destinazioni d’uso, il tutto in un insieme monumentale. Non a caso, definiscono il loro lavoro “una specie di agopuntura urbana” dove l’equilibrio tra preesistenza, ambiente fluviale ed esigenze degli utenti contemporanei è stata fondamentale. L'obiettivo del loro gesto progettuale si è concentrato nel collegare, in modo più diretto, la zona del lungofiume con la massima apertura degli interni del muro. Il progetto architettonico, in questo modo, risponde al contesto del luogo, e lo fa con mezzi artistici minimali che permettono di recuperare le forme e le relazioni esistenti, nonché di trovare, partendo dagli argini, nuovi punti di vista e possibilità di interconnessione. E lo hanno fatto con un elegante mix di materiali come cemento, metalli e specchi. 
Invece, quale parte della rivitalizzazione architettonica, i progettisti hanno sviluppato una metodologia programmatica che prevede la figura del gestore-architetto-curatore, un'autorità in grado di sovrintende alla qualità culturale e sociale di questo prezioso spazio pubblico. Una decisione importante pensata appunto per salvaguardare tali preziosi luoghi da poco recuperati, ma soprattutto importate per la comunità praghese, in quanto evita scelte avventate e una mala gestione. In effetti, le vecchie volte ora avranno usi diversi, poiché è stato elaborato un manuale, basato su di un modello modulare, che permette la personalizzazione degli spazi, ma seguendo delle regole.
Dopo la conclusione di una prima parte dei lavori, le fasi successive comprendono la progettazione dell'arredo urbano e, tra l’altro, di una piscina galleggiante. Le poche volte rimanenti e la rete di infrastrutture sono invece in fase di ricostruzione, mentre possiamo già tuffarci in questo ambiente recuperato in grado di emanare tutta la magia, tra passato e futuro, che ci si aspetta da Praga.

Christiane Bürklein

Project:  petrjanda/brainwork - Petr Janda | principal architect, project initiator
Team members: Anna Podroužková, Maty Donátová, Bára Simajchlová | architects
Location: Prague, Czech Republic
Client: City of Prague
Year: 2009 - 2019
Images: BoysPlayNice

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature