12-01-2021

Helsinki City Museum o far innamorare le persone di Helsinki

Helsinki, Finlandia,

Musei,

Mostra,

Fare innamorare le persone di Helsinki, questa è la mission dell’Helsinki City Museum. Si tratta di un complesso di cinque edifici storici nella parte più antica della capitale finlandese, ubicati nelle immediate vicinanze della Piazza del Senato. Raccontare la storia di una città e della sua gente non è facile, ma a Helsinki sanno come farlo.



  1. Blog
  2. Design
  3. Helsinki City Museum o far innamorare le persone di Helsinki

Helsinki City Museum o far innamorare le persone di Helsinki Per capire un luogo conoscere la sua storia è sicuramente molto utile. Ma siamo sinceri, chi ha voglia di leggersi lunghi trattati su alcuni personaggi storici, mentre capire come vivono e vivevano le persone normali è molto più toccante. Questo spiega il successo di molti musei che si dedicano alle cosiddette “arti minori”, ovvero alla quotidianità, dove si può curiosare tra gli oggetti e i ricordi del passato, al fine di constate che, per un verso o l’altro, abbiamo sempre le stesse preoccupazioni.
L’Helsinki City Museum, Helsingin kaupunginmuseo, lo sfondo del progetto Kasvattamo (link), offre appunto questo tipo di esperienza e si trova in un complesso di cinque edifici storici nel cuore antico della capitale finlandese. Una nazione nata come repubblica indipendente solo nel 1917, mentre il museo fu aperto già nel 1912. Anche se per ora non si può ancora visitarlo di persona, date le tuttora vigenti limitazioni su gli spostamenti, il museo offre la possibilità di conoscere la storia locale, composta da storie e oggetti personali, grazie a una vasta offerta online.
Lo scopo del Museo Civico è quello di registrare, studiare la città e la vita a Helsinki. Le sue collezioni comprendono quindi gli oggetti più svariati, dai sacchetti di plastica ai pianoforti quadrati, dai biglietti da visita ai tram, dalle opere d'arte alle parti di edifici, a cui si aggiungono un milione di fotografie di Helsinki per un totale di 1,5 mio. di pezzi. Ognuno di questi dice qualcosa sulla storia della città e dei suoi abitanti, oltre che sui cambiamenti dell’ambiente urbano.
Data tanta quantità, solo una parte può essere presentata nelle mostre. Ed è per un tale motivo che, a prescindere dalla pandemia, gli elementi delle collezioni possono essere consultati online con il servizio di ricerca Finna (https://hkm.finna.fi/), mentre le fotografie ad alta risoluzione sono disponibili grazie al servizio helsinkiphotos.fi.
Inoltre, è molto interessante essere a conoscenza che le collezioni non comprendono solo vecchi oggetti, poiché documentare il presente è altrettanto importante. In effetti, l’Helsinki City Museum è nato da un progetto che vuole documentare il presente già dal 1906, quando il Consiglio Comunale delle Antichità di Helsinki assunse la fotografa Signe Brander per ritrarre il cambiamento della città e della sua vita. Un lavoro che prosegue ancora oggi con i ricercatori e i fotografi del museo, i quali documentano i fenomeni contemporanei e i diversi eventi, nonché gli oggetti che cambiano o scompaiono. In particolare, viene data molta enfasi all’urbanistica, come ai nuovi quartieri cittadini Jätkäsaari e Kalasatama. Non a caso, infatti, uno dei compiti del Museo Civico è quello di assicurarsi che gli edifici di diverse epoche, gli interni e i quartieri, quale tesoro comune di Helsinki, siano conservati per i posteri. Perché accanto al centro cittadino in stile impero e agli edifici art nouveau, ci sono molti siti importanti nei sobborghi degli anni ’50, ma pure i centri commerciali degli anni ’80 hanno una loro valenza nel tessuto e nella storia della città.
Così, mentre aspettiamo di poterci andare di persona, possiamo comunque esplorare la storia minore della capitale finlandese e scoprire che, così facendo, ”tutti hanno la possibilità di innamorarsi di Helsinki”, come cita lo slogan dell’istituzione che funge anche da museo regionale per la regione Uusimaa centrale.

Christiane Bürklein

Helsinki City Museum
Ulteriori informazioni: https://www.helsinginkaupunginmuseo.fi/en
Immagini: Maija Astikainen

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature