23-01-2018

Graham Baba Architects vince un AIA Institute Honor Awards 2018

Graham Baba Architects,

Kevin Scott,

Yamika, Washington, USA,

Edifici Commerciali, Headquarters,

Lo studio Graham Baba Architects ha progettato il quartier generale della Washington Fruit & Produce Company.



  1. Blog
  2. News
  3. Graham Baba Architects vince un AIA Institute Honor Awards 2018

Graham Baba Architects vince un AIA Institute Honor Awards 2018 Lo studio Graham Baba Architects ha progettato il quartier generale della Washington Fruit & Produce Company. Un'architettura che unisce le esigenze dell'industria agroalimentare a un'estetica contemporanea fatta di materiali naturali. Il progetto è tra i 17 vincitori dell'AIA Institute Honor Awards 2018.


Yakima County nello stato Washington è famoso per i suoi vini e le sue piantagioni da frutto, una vera valle dell'Eden. Il successo agroalimentare della zona dipende proprio dalla conformazione geografica del terreno protetto dalle Cascade Mountains.
Qui lo studio Graham Baba Architects ha realizzato gli uffici della Washington Fruit & Produce Company, leader nel settore della produzione agroalimentare e del packaging. Questo nuovo edificio di ca. 1500 metri quadrati, circondato dai magazzini per il confezionamento della frutta più high-tech del mondo, vuole offrire un rifugio dal rumore e dall'attività degli impianti industriali.
Prendendo spunto da un vecchio fienile Graham Baba Architects propone un'architettura che fonde la tradizione rurale e l'estetica contemporanea attraverso una semplice struttura a vista e una gamma materica calda, ma limitata. Un'oasi concentrata su se stessa e inondata dalla luce naturale, questo volume a L con  travi in legno lamellare, inserita nel paesaggio, ma protetta da mura in cemento e terrapieni realizzati con il materiale degli scavi per le fondamenta. Da tutto questo è nato un cortile centrale disegnato dagli architetti del paesaggio Berger Architects con vegetazione autoctona.
La struttura semplice, per risparmiare costi e risorse, viene ritmata dal disegno delle travi e raggiunge i 6 metri in altezza. Gli interni sono attrezzati con una particolare cura del dettaglio e, oltre agli uffici e spazi di lavoro, c'è un tavolo lungo 9 metri che serve per il ritrovo conviviale degli operai, quasi a sottolineare lo spirito di condivisione tipico del mondo agreste.
La facciata nord è completamente vetrata e dialoga con il cortile, mentre sul lato sud troviamo un lungo e sporgente lucernario che limita l'ingresso diretto della luce solare, minimizzando il riscaldamento estivo. All'esterno rivestimenti in legno recuperato da vecchi fienili e un tetto in acciaio completano il rimando all'architettura vernacolare. 
I materiali, insieme all'interpretazione degli spazi e le viste sul paesaggio agricolo, creano un ambiente lavorativo molto rilassante, cosa che ha convinto la giuria degli 2018 AIA Institute Honor Awards, in quanto scrive degli headquarter della Washington Fruit & Produce Company: “un'architettura che si inserisce esteticamente nel paesaggio (...) e dove l'impegno del proprietario a creare uno stacco dall'ambiente industriale per gli impiegati ha portato all'esplorazione di una maggiore cura delle viste e degli spazi esterni”.

Christiane Bürklein

Project: Graham Baba Architects team - Brett Baba (design principal), Hill Pierce (project architect), Jenn LaFreniere (project manager)
Design team
Graham Baba Architects (architecture and interior design)
Interior Motiv (interior design)
MA Wright, LLC (structural engineer)
ARUP (M/E/P/fire protection engineer)
The Berger Partnership (landscape architect)
Brian Hood Lighting (lighting designer)
Location: Yamika, Washington, USA
Year: 2017
Images: Kevin Scott
2018 AIA Institute Honor Awards

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×