20-05-2013

Aga Khan Award for Architecture. Oasi recuperate.

Marocco,

Design,

Award,

L'architetto e antropologa Salima Naji, con il suo programma di preservazione delle architetture sacre e collettive delle oasi nella zona di Guelmim nell'Anti-Atlas in Marocco, è nella shortlist per l'Aga Khan Award for Architecture.



  1. Blog
  2. News
  3. Aga Khan Award for Architecture. Oasi recuperate.

Aga Khan Award for Architecture. Oasi recuperate. L'architetto e antropologa Salima Naji, con il suo programma di preservazione delle architetture sacre e collettive delle oasi nella zona di Guelmim nell'Anti-Atlas in Marocco, è nella shortlist per l'Aga Khan Award for Architecture.



Grande soddisfazione per l'architetto e antropologa marocchina Salima Naji che da oltre dieci anni si impegna nel recupero di quattro siti storici in Marocco, in quanto è stata elencata nella shortlist del prestigioso premio d'architettura. Lavora su segni architettonici di dimensioni che variano dal granaio locale alle città fortificate e abbandonate come Ksar d'Assa.





Si nomina quindi un progetto che oltre a preservare un'importante patrimonio storico, cerca nuove vie per la conservazione architettonica, partendo da un processo partecipativo in grado di coinvolgere attivamente la popolazione locale, sia nelle decisioni quanto nei lavori di recupero.





Crea così una coesione sociale e fortifica il legame degli abitanti con il loro luogo di appartenenza. Due presupposti fondamentali per uno sviluppo sostenibile di queste zone rurali del Marocco, ricche di storia.





Per poter contare sulla manodopera locale Salima Naji ha insegnato, a chi non fosse specializzato, le tecniche di costruzione tradizionali, creando posti di lavoro e fornendo un nuovo modello per un metodo di vivere più sostenibile che trova beneficio nella storia e nel patrimonio locale.

Location: Guelmim Region, Morocco (Africa)
Architect: Salima Naji, Kénitra, Morocco, http://www.salimanaji.org
Client: Agence pour le Développement des Provinces du Sud, Cooperazione Internationale Sud Sud
Completed: 2011 ongoing
Design: 2003-2008
Site size: 3 ha
Photographs: Copyright AKAA, Cemal Emden, a parte foto serale, di David Goeury
Link: http://www.akdn.org/architecture/project.asp?id=4327


×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature