22-06-2020

MVRDV trasforma un ufficio in residenza Villa Stardust a Rotterdam

MVRDV,

Daria Scagliola,

Rotterdam,

Ville, Residenze,

L'inserimento di un patio centrale con giardino è il punto di forza di questo recente progetto dello studio MVRDV che ha dato una nuova vita a un ex edificio commerciale. Il progetto altamente sostenibile e ispirato ai principi dell'economia circolare, è ispirato al riad, una forma di architettura residenziale spontanea e tradizionale in Marocco, dove le stanze distribuite anche su strutture a più piani sono divise da giardini o cortili interni.



MVRDV trasforma un ufficio in residenza Villa Stardust a Rotterdam

A Rotterdam, un ex edificio commerciale è tornato a nuova vita ed è stato trasformato in una residenza, Villa Stardust, con un progetto altamente sostenibile e ispirato ai principi dell'economia circolare, realizzato dallo studio d'architettura MVRDV. I committenti hanno riconosciuto in quegli ex uffici delle potenzialità come ha sottolineato, l'architetto e co-fondatrice di MVRDV, Nathalie de Vries e il team guidato dall'architetto Fokke Moerel, partner di MVRDV, le ha espresse con un interessante progetto ispirato al riad, una forma di architettura residenziale spontanea e tradizionale in Marocco. Proprio come nel riad, dove le stanze distribuite anche su strutture a più piani sono divise da giardini o cortili interni, così nella Villa Stardust gli architetti hanno realizzato un patio centrale con giardino, lasciando intatti i muri esterni per garantire privacy agli ambienti della casa. Lo spazio a disposizione è ampiamente sufficiente per ospitare su un unico livello, sia la famiglia di cinque persone che il piccolo studio medico del committente. La notevole riduzione di superficie coperta, decisa dagli architetti, non ha quindi inciso sulla spaziosità della residenza, ma ne ha migliorato sensibilmente la vivibilità. In più come raccontato dall'architetto Fokke Moerel la simmetria e una scelta accurata della tavolozza colori, hanno dato alla casa un accento mediterraneo e “creato un'atmosfera solare".

Il vero punto di forza del progetto è la creazione del patio centrale con giardino, una soluzione architettonica importante, in cui è stata inserita anche una vasca centrale, una piccola piscina rivestita da maioliche di un blu intenso e vibrante. La casa, per il suo passato di ex edificio commerciale è chiusa ai lati, limitata dalle strutture vicine. La funzione del nuovo patio-giardino, quindi, non è solo quella di arrichire la casa di quello che è a tutti gli effetti un nuovo spazio domestico, aperto verso il cielo e chiuso sui quattro lati perimetrali dall'edificio stesso. Lo spazio a cielo aperto, con la sua superficie di 230 mq al centro dell'impianto planimetrico, permette all'edificio di “respirare”. È questo vuoto centrale ad assicurare a tutti gli altri ambienti della casa la luce e la ventilazione naturali necessarie per la vivibilità.
In più essendo tutta la casa articolata su un unico livello e tutti gli ambienti disposti intorno al patio - giardino, c'è una forte connessione visiva tra i diversi spazi. Il patio-giardino con le sue piastrelle in cotto, la piscina rivestita dalle maioliche blu, le piante, e gli elementi decorativi in ceramica con disegni marocchini, diventa il luogo di svago e relax di tutta la famiglia. È l'ambiente più colorato e l'attrazione visiva della casa, in una tavolozza “tranquilla” e in una pianta dalla geometria rigorosa e regolare, il patio-giardino introduce un quid inaspettato che dà valore a tutto l'insieme.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of MVRDV, photo by Daria Scagliola

Facts
Project Name: Villa Stardust
Location: Rotterdam
Year: 2020
Size and Programme: 770m2 private residence
Credits Architect: MVRDV https://www.mvrdv.nl/
Founding Partner in charge: Nathalie de Vries
Partner/Director: Fokke Moerel
Design Team: Roy Sieljes, Elien Deceuninck, Daniella Persson, Natalia Lipczuk
Images: Daria Scagliola
Copyright: MVRDV 2018 – (Winy Maas, Jacob van Rijs, Nathalie de Vries)
Partners
Project Management: DEGVAST huisadvies & ontwerp, Ron de Gast
Contractor: AvT interieur en bouw, Adriaan van Trigt
Planting Advisor: Stek, Rotterdam


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature