27-02-2019

MVRDV e COBE Roskilde Festival Folk High School Danimarca

COBE, MVRDV,

Ossip van Duivenbode, Rasmus Hjortshoij,

Danimarca,

Scuola, Residenze,

In Danimarca è stata recentemente completata la Roskilde Festival Folk High School progettata dagli studi d'architettura MVRDV e COBE. La scuola e gli alloggi per gli studenti completano il masterplan dell'area dove è presente anche il celebre Ragnarock Museum inaugurato nel 2016.



MVRDV e COBE Roskilde Festival Folk High School Danimarca

La lunga collaborazione tra gli studi d'architettura MVRDV e COBE ha dato i suoi frutti: sono stati recentemente completati gli alloggi per studenti e l'edificio della Roskilde Festival Folk High School, ultimo atto del masterplan ROCKmagneten. La collaborazione tra i due studi è iniziata nel 2011, con la vittoria del concorso di progettazione relativo alla riconversione dei vecchi cementifici di Roskilde. Una cittadina alla periferia di Copenaghen, in Danimarca, celebre per il suo festival musicale. L'ex sito industriale è stato trasformato in un quartiere contemporaneo dedicato alla musica. Il primo intervento è stato infatti la realizzazione del celebre Ragnarock, inaugurato nel 2016. Come suggerisce il nome, il Ragnarock è un museo dedicato alla musica rock e pop, e in generale alla cultura musicale dei giovani.
Il festival musicale è un evento totalizzante per la città. L'affluenza del pubblico è tale che nel mese di giugno, negli otto giorni dell'evento, Roskilde diventa la quarta città della Danimarca per densità abitativa. Il progetto della scuola non poteva quindi che essere intimamente legato al famoso Roskilde Music Festival e al concetto di "apprendimento permanente" alla base del sistema educativo danese. Basato sulle idee espresse nel XIX secolo dall'intellettuale danese N.F.S. Grundtvig.
Nella scuola sono proposti corsi di musica, media, leadership, politica, arte, architettura e design secondo una formula che vede studenti e docenti vivere insieme per un'immersione totale nella formazione.

La scuola è stata progettata in una ex fabbrica di cemento, conservando gli elementi strutturali preesistenti: il sistema di pilastri e travi con la copertura, ma modificando radicalmente gli interni e le facciate.
Il progetto è completato da: due nuovi blocchi con gli alloggi degli studenti, l'edificio per il personale della scuola e una striscia di strutture adattabili da destinare a startup innovative legate alla musica e di supporto al Ragnarock Museum. Edifici che riprendono il carattere semplice ed evocativo del passato industriale dell'area. I blocchi modulari con gli alloggi composti da una struttura in legno e un rivestimento in pannelli di metallo ricordano, ad esempio, i container da trasporto.

I concetti chiave del festival musicale: musica, arte, attivismo e poi divertirsi ma soprattutto libertà sono stati trasferiti dagli architetti nel progetto della scuola, basato sul concept di “una scatola in una scatola”. Le funzioni sono quindi distribuite in moduli colorati interni all'involucro dell'ex-fabbrica e disposti secondo un'asse centrale che attraversa l'edificio da un lato all'altro. Il percorso è affiancato dalla tribuna in legno che diventa il cuore e lo spazio comune della scuola, mentre tutte le funzioni sono dislocate nei diversi “box”: auditorium, studio di registrazione, laboratori, aule per la danza, l'arte e l'architettura. In particolare i locali destinati alla formazione sono distinti in tre zone: la prima dedicata alle attività del pensiero (scrittura, dibattito, leadership), la seconda per l'uso del corpo (danza e musica), infine la terza per le attività visive (arte, architettura).

(Agnese Bifulco)

Location: Roskilde, Denmark
Year: 2011-2019
Photographs: © Ossip van Duivenbode / © Rasmus Hjortshøj - COAST
Copyright: MVRDV + COBE 2019 – (Winy Maas, Jacob van Rijs, Nathalie de Vries, Dan Stubbergaard)

Architect: MVRDV + COBE
MVRDV Principal-in-Charge: Jacob van Rijs
MVRDV Partner: Fokke Moerel

Credits Roskilde Festival Folk High School
Execution Team (MVRDV):
Aser Giménez Ortega, Julius Kirchert, Samuel Delgado
Design Development Team (MVRDV): Aser Giménez Ortega, Mette Rasmussen, Emilie Koch, Julius Kirchert, Mateusz Wojcieszek, Samuel Delgado, Gerard Heerink, Andrei-Docu Predescu, Kalina Pilat, Klara Andersson
Competition Team (MVRDV): Klaas Hofman, Sara Bjelke, Rune Veile, Francesca Bechhi, Nas Alkhaldi, Sara Impera
Design Team (COBE): Dan Stubbergaard, Thomas Krarup, Eik Bjerregaard, Caroline Krogh Andersen, Sonia Bom, Marine Pierson. Jens Kert Wagner, Mikkel Reedtz Morris, Christian Sander, Clement Bue Maali, Milan Milenkovski, Mads Lützen, Simon Engberg Christensen, Morten Andersen, Anis Souissi, Marine Pierson, Tenna Buus Rasmussen, Tamara Kalanajevska, Daniella N. Eskildsen, Jannis Bruns, Arvydas Gasparavicius, Gianluigi D'Aloisio, Jonas Snedevind Nielsen, Jonas Søndergaard
Partners
Landscape Architects: LIW Planning and Kragh & Berglund
Engineering Structure & MEP: Norconsult
Costing: COBE/MVRDV/Norconsult
Contractor: B. Nygaard Sørensen
Engineering – sustainability: Transsolar
Engineering – Fire: Alectia
Acoustics: Gade & Mortensen

Credits Roskilde Festival Folk High School Student Housing
Design Team (MVRDV): Aser Giménez Ortega, Mette Rasmussen, Julius Kirchert, Mateusz Wojcieszek, Samuel Delgado
Design Team (COBE): Dan Stubbergaard, Thomas Krarup, Eik Bjerregaard, Marianne Filtenborg, Marine Pierson, Bart Smets, Mikkel Reedtz Morris, Jens Kert Wagner, Christian Sander, Caroline Krogh Andersen, Sonia Bom, Simon Engberg Christensen, Simon Elander Hinnerud, Jonas Søndergaard.
Partners
Engineering: Norconsult
Fire Safety: Alectia
Contractor: Scandi Byg


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×