20-02-2019

Junya Ishigami Serpentine Pavilion 2019

Junya Ishigami,

Londra,

Padiglioni,

Pietra,

Serpentine Pavilion,

Il Serpentine Pavilion 2019, il padiglione temporaneo che accoglie la programmazione estiva della Serpentine Galleries, sarà firmato dall'architetto giapponese Junya Ishigami celebre per le sue strutture sperimentali e le sue opere poetiche dove il paesaggio riveste una grande importanza.



Junya Ishigami Serpentine Pavilion 2019

L'architetto giapponese Junya Ishigami è il progettista scelto per il Serpentine Pavilion 2019, la struttura temporanea che, annualmente, accoglie nei Kensington Gardens di Londra la programmazione estiva delle Serpentine Galleries. Il padiglione è stato fin dai suoi esordi un importante luogo di sperimentazione. Il primo padiglione realizzato nel 2000, era il primo progetto su suolo britannico dell'architetto anglo-iracheno Zaha Hadid. La scelta di un architetto internazionale e che non abbia mai costruito in Gran Bretagna è infatti uno dei requisiti fondamentali per ricevere l'incarico. Progettare il Serpentine Pavilion è diventata quindi una ambita vetrina per gli architetti emergenti. Junya Ishigami è stato infatti preceduto dagli architetti: Frida Escobedo - Messico (2018), Diébédo Francis Kéré - Burkina Faso (2017) e Bjarke Ingels (BIG) – Danimarca (2016).

Il Serpentine Pavilion deve rispondere a caratteristiche ben precise: le dimensioni contenute, l'uso di materiali ecologici o riciclabili, la richiesta di una struttura temporanea che lasci pressoché inalterato lo stato dei luoghi e che sia facilmente smontabile al termine dell'estate per un eventuale riallestimento in altri contesti o per riciclarne gli elementi. Vincoli che fanno di questa piccola architettura un banco di prova interessante per proporre e sperimentare nuovi materiali o usare materiali tradizionali in soluzioni inedite e rivoluzionarie. Non stupisce quindi che per la diciannovesima edizione l'incarico sia stato affidato a un architetto, il giapponese Junya Ishigami, celebre per le sue strutture sperimentali e poetiche.

Nelle opere dell'architetto Junya Ishigami, Leone d'oro alla 12ma Biennale di Architettura di Venezia del 2010 curata da Kazuyo Sejima, il paesaggio ha un ruolo fondamentale. Una caratteristica che è stata ben evidenziata nella mostra itinerante a lui dedicata: "Freeing Architecture", presentata per la prima volta nel 2018 alla FondationCartier pour l'art contemporain e prevista per fine 2019 al Power Station of art di Shanghai.
Come nei progetti presentati nella mostra anche per il Serpentine Pavilion l'architetto è partito da una forma dell'architettura tradizionale: un tetto in ardesia. Un elemento semplice e conosciuto in tutto il mondo, che è stato isolato dal suo contesto costruttivo tradizionale ed è diventato parte di un paesaggio naturale. Il padiglione avrà un unico e continuo tetto composto da lastre in ardesia che sembra emergere direttamente dal parco circostante. I tetti in ardesia sono elementi presenti in ogni parte del mondo, ma l'architetto ne altera la tradizionale concezione. Non è più un elemento "pesante" ma questa superficie di pietra diventa un leggero "tessuto fluttuante" che il vento potrebbe, apparentemente, portare via. L'interno del padiglione sarà uno spazio chiuso come una grotta, un rifugio per la contemplazione.
Il Serpentine Pavilion progettato da Junya Ishigami sarà affiancato anche dal vincitore dell'open call "Serpentine Augmented Architecture". Un'iniziativa lanciata recentemente dalle Serpentine Galleries in collaborazione con Google Arts & Culture e con l'architetto Sir David Adjaye Adjaye, OBE. L'invito rivolto ai professionisti del settore è progettare senza vincoli fisici: architetture, strutture complesse o non edificabili per il futuro della città e dell'ambiente urbano da realizzare e sperimentare attraverso la realtà aumentata.

(Agnese Bifulco)

Serpentine Pavilion 2019
Designed by Junya Ishigami + Associates
Technical Advisor: David Glover
Engineering and all technical services: AECOM
Creative Services: Stage One
Goldman Sachs is headline sponsor of the Serpentine Pavilion 2019

Date: 20 giugno - 6 ottobre 2019
Location: Serpentine Gallery, Kensington Gardens Londra UK

Images courtesy of Serpentine Galleries
Render © Junya Ishigami + Associates
Photos:© Junya Ishigami + Associates
Portrait: © Tasuku Amada

www.serpentinegalleries.org


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×