08-02-2018

I Grattacieli più belli d'America al CTBUH Awards 2018

Leppanen + Anker, Goettsch Partners, FXCollaborative, SHoP Architects,

David Sunderberg-Esto, Tom Rossiter Photography, Sebastian Crespo, Max Touhey,

New York, USA, Chicago, USA, Quito, Ecuador,

Grattacielo,

Ecco i grattacieli più belli d'America, sono edifici completati nel corso del 2017 e candidati dal CTBUH al Best Tall Building America 2018.



I Grattacieli più belli d'America al CTBUH Awards 2018

Il Council on Tall Buildings and Urban Habitat (CTBUH) ha selezionato quattro grattacieli, completati nel corso del 2017, come candidati al Best Tall Building America 2018, sono: il 150 N. Riverside di Chicago progettato da Goettsch Partners, il 35XV e l'American Copper Building realizzati a New York City e progettati rispettivamente da FXFOWLE e da SHoP Architects, infine il Gaia Building progettato a Quito da Leppanen + Anker, Uribe & Schwarzkopf.
Il vincitore concorrerà con i primi classificati di ogni raggruppamento regionale al "2018 Best Tall Building Worldwide". Il titolo più importante che sarà assegnato il 31 maggio a Chicago, a conclusione della prima conferenza annuale Tall + Urban Innovation.

150 N. Riverside
I progettisti dello studio Goettsch Partners sono riusciti a progettare un grattacielo per uffici di ben 54 piani che si affaccia direttamente lungo il corso del Chiacago River nonostante i forti limiti dell'area a disposizione. Il sito dove è stato realizzato il grattacielo 150 N. Riverside è un lotto stretto tra il lungofiume del Chicago River ad est, i binari della stazione ferroviaria ad Ovest, viadotti a Nord e a Sud. A complicare un quadro così restrittivo, tanto che per anni l'area era rimasta inutilizzata, si è aggiunta la necessità di realizzare un percorso pedonale lungo il fiume. Goettsch Partners ha utilizzato una struttura basata su un unico nucleo centrale resistente, che ha permesso di ridurre l'ingombro della struttura portante a pianoterra così come di liberare i diversi piani uffici da pilastri verticali. Il risultato è una torre snella con a pianoterra una grande hall piena di luce, limitata da vetrate oblique sorrette dal solaio superiore. La forma adottata ha inoltre permesso di destinare il 75% della superficie di base a parco pubblico, piazza e lungofiume.

35XV
Il grattacielo 35XV progettato da FXFOWLE al 35 West 15th Street di Manhattan, non è un edificio realizzato ex-novo ma un ampliamento a uso misto, residenziale e educativo, di un fabbricato esistente. Il 35XV si sviluppa al di sopra dell'edificio storico della Xavier High School, che diventa la base di granito da cui si innalza la nuova torre in vetro di diciannove piani. La forma scultorea del grattacielo con il suo rivestimento in vetro, soddisfa i requisiti imposti dai vincoli urbanistici e dalle necessità espresse dalla committenza, assicurando viste panoramiche sul paesaggio di Manhattan dalle diverse unità residenziali.

American Copper Building
Non un singolo grattacielo ma due torri rivestite in rame costituiscono il complesso American Cooper Building progettato da SHoP Architects a New York nell'East River. La prima torre è stata inaugurata nel 2017 e l'inaugurazione della seconda è annunciata per la prossima primavera. Gli architetti hanno scelto un rivestimento non comune per un grattacielo, tanto che l'American Cooper Building ha il primato di edificio rivestito di rame più alto del mondo. Le due torri sembrano danzare, piegandosi leggermente nella parte centrale per collegarsi attraverso un ponte panoramico. È uno skybridge speciale, si sviluppa su tre piani ed è il più alto di Manhattan, al suo interno ospita una piscina olimpionica e servizi comuni alle unità residenziali dei due grattacieli.

Gaia Building
Il grattacielo progettato da Leppanen + Anker con Uribe & Schwarzkopf a Quito, capitale dell'Ecuador, è diventato in breve tempo un landmark urbano per la città. L'edificio sorge in un importante snodo urbano, che ne ha determinato anche alcune scelte formali. È un grattacielo a uso misto di quindici piani con locali commerciali a piano terra, quattro piani di uffici e unità residenziali per gli ultimi piani. La sua facciata bianca è costituita da cemento riforzato con fibre di vetro (GFRC Glass Fiber Reinforced Concrete). Il grande giardino pensile, realizzato in copertura, è un richiamo visivo al contesto naturale. Gli architetti hanno in questo modo creato un ideale collegamento con la catena montuosa delle Ande che domina sulla città.

(Agnese Bifulco)

150 N. Riverside
Architects: Goettsch Partners www.gpchicago.com
City: Chicago, USA
Images courtesy of CTBUH photo by Tom Rossiter Photography

35XV
Architects: FXFOWLE www.fxcollaborative.com
City: New York City, USA
Images courtesy of CTBUH photo by David Sunderberg-Esto

American Copper Building
Architects: SHoP Architects www.shoparc.com
City: New York City, USA
Images courtesy of CTBUH photo by Max Touhey

The Gaia Building
Architects: Leppanen + Anker www.laarquitectos.com, Uribe & Schwarzkopf www.usconstructores.com
City: Quito, Ecuador
Images courtesy of CTBUH photo by Sebastian Crespo


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×