25-03-2021

Carlo Ratti Associati Hot Heart un cuore caldo per la città di Helsinki

Carlo Ratti,

Helsinki, Finlandia,

Urban Architecture,

ecosistema, technology, ecosystem, Masterplan,

Si è conclusa la Helsinki Energy Challenge, la sfida internazionale lanciata dall'amministrazione di Helsinki per ridurre le emissioni inquinanti della città. Helsinki è infatti una delle capitali più impegnate nella lotta al cambiamento climatico, e aspira ad arrivare a zero emissioni di CO2 entro il 2030. La soluzione Hot Heart proposta dal team transdisciplinare guidato da Carlo Ratti Associati è uno dei quattro vincitori della Challenge che mira a portare la città alla carbon-neutrality nell'immediato futuro.



Carlo Ratti Associati Hot Heart un cuore caldo per la città di Helsinki

Helsinki è una delle capitali più impegnate nella lotta al cambiamento climatico e aspira ad arrivare a zero emissioni di CO2 entro il 2030. La ricerca di soluzioni green per l'immediato futuro è stata trasformata in una sfida “energetica” internazionale. Il percorso verso la carbon-neutrality della città, infatti, passa inevitabilmente dalla necessità di trovare nuove soluzioni per il riscaldamento, il principale responsabile di più della metà delle emissioni urbane di CO2.
Helsinki Energy Challenge è la sfida energetica internazionale lanciata dall'amministrazione di Helsinki che si è recentemente conclusa con la proclamazione di quattro progetti vincitori tra i dieci finalisti selezionati dalla giuria internazionale. I quattro vincitori presentano approcci diversi e rappresentano soluzioni adottabili per Helsinki, ma anche per altre città alla ricerca di un percorso verso la sostenibilità e l'innovazione del sistema di riscaldamento.

Uno dei quattro progetti vincitori della challenge, Hot Heart, è stato elaborato dal team transdisciplinare coordinato dallo studio internazionale di architettura, design e innovazione CRA-Carlo Ratti Associati in collaborazione con Ramboll, Transsolar, Danfoss Leanheat®, Schneider Electric, OP Financial Group, schlaich bergermann partner e Squint/Opera.
Il progetto è basato su una serie di isole con una doppia funzione, da realizzare al largo della costa di Helsinki. Un'idea che potrà quindi essere replicata per altre città costiere con caratteristiche climatiche simili alla capitale finlandese.
Hot Heart è un arcipelago composto da 10 bacini cilindrici, di 225 metri di diametro ciascuno, e sarà il più grande impianto infrastrutturale di questo genere. Complessivamente i dieci bacini potranno contenere fino a 10 milioni di metri cubi d'acqua e funzioneranno come una grande batteria termica. L'energia rinnovabile viene acquisita nel momento in cui la sua produzione è negativa o a basso costo, convertita in calore e immagazzinata nei serbatoi, infine ceduta attraverso i canali di distribuzione dell'energia termica e restituita alla città durante l'inverno, quando la domanda cresce. Allo stesso tempo queste “isole” diventeranno hub per attività ricreative. Quattro dei 10 bacini di acqua calda saranno racchiusi da cupole trasparenti dove potranno ospitare foreste tropicali ed ecosistemi di tutto il mondo. Queste “Foreste Galleggianti” saranno riscaldate in modo naturale dai bacini sottostanti e potranno quindi ospitare specie vegetali tipiche della foresta pluviale, diventando per la città dei nuovi spazi pubblici con funzioni educative, dove anche nelle rigidità dell'inverno nordico sarà possibile socializzare e godere di una luce simile a quella solare grazie ai LED a spettro naturale di ultima generazione.
L'intero sistema sarà gestito dall'intelligenza artificiale e in base alle stime dei progettisti coprirà l'intero fabbisogno di riscaldamento di Helsinki senza emissione di carbonio, con un costo inferiore del 10% rispetto a quello attuale.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of CRA-Carlo Ratti Associati

Credits

Hot Heart
An international collaboration for the Helsinki Energy Challenge developed by the teams below:
CRA-Carlo Ratti Associati (Design)
Ramboll (General Engineering) – Mika Kovanen, Kreetta Manninen
Transsolar (Climate Engineering) – Monika Schulz, Thomas Auerv
Danfoss Leanheat® (Demand Management Engineering) – Oddgeir Gudmundsson, Jukka Aho, Juho Nermes, Lauri Leppä, Nico Klecka
Schneider Electric (Technology Partner for Sustainability and Energy Efficiency) – Jani Vahvanen
OP Financial Group (Financial Analysis)
schlaich bergermann partner (Lightweight Structural Engineering) – Mike Schlaich, Boris Reyher
Squint/Opera (Communications Partner)

CRA team: Carlo Ratti, James Schrader (Project Manager), Alberto Benetti, Federica Busani, Rui Guan, Stephanie Lee, Juan Carlos Romero and Chenyu Xu
Renderings by CRA graphic team: Gary di Silvio, Pasquale Milieri, Gianluca Zimbardi
Video by Squint/Opera


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature