09-03-2016

Un dono al LACMA da parte di James Goldstein

Frank Lloyd Wright,

Los Angeles, USA, USA,

Esistono ancora i mecenati illuminati.



  1. Blog
  2. Design
  3. Un dono al LACMA da parte di James Goldstein

Un dono al LACMA da parte di James Goldstein Esistono ancora i mecenati illuminati. Il Los Angeles County Museum of Art (LACMA) ha annunciato che James Goldstein, proprietario dell'omonimo brand di moda di altissima gamma, ha promesso in dono la sua casa disegnata dal famoso architetto John Lautner discepolo di Frank Lloyd Wright.



La Sheats Goldstein Residence disegnata tra il 1961 e 1963 dall'architetto americano John Lautner si trova Beverly Crest, poco distante da Beverly Hills, Los Angeles. La casa, esempio dell'architettura organica americana, prende forma come estensione del paesaggio naturale e in risposta alla personalità del committente. Nasce dall'interno, ovvero dallo scavo dell'arenaria: una specie di grotta che si apre sulla natura e sul panorama mozzafiato.





Nota agli amanti del cinema come set del film “Il Grande Lebowski” dei fratelli Coen (il proprietario James Goldstein è loro grande fan e aveva messo la casa a disposizione anche per altri film o per fotografi tra cui Helmut Newton) la Sheats Goldstein Residence, acquistata da Goldstein nel 1972 con il suo contenuto, entrerà in possesso del LACMA.



Un dono generoso che non solo tutela un'opera architettonica unica implementata negli anni da Goldstein insieme a Lautner con numerosi elementi architettonici, al fine di fondere maggiormente gli interni con gli esterni, ma anche grazie all'ampio giardino tropicale sotto il quale si nasconde uno Skyspace di James Turrell. L'installazione voluta da Goldstein, “Above Horizon” si collega idealmente alle installazioni del light artist del LACMA: Breathing Light e Light Reignfall. 



Da non dimenticare la ricchissima collezione di moda e arte tra cui opere di Ed Ruscha, DeWain Valentine, Bernar Venet e Kenny Scharf e persino la Rolls Royce Silver Cloud del 1961.



Questa donazione a opera di James Goldstein permetterà al Los Angeles County Museum of Art (LACMA) di entrare in possesso di un importante landmark icona dell'architettura americana. Un gesto che, così si augura Goldstein, possa far scuola: “Hopefully, my gift will serve as a catalyst to encourage others to do the same to preserve and keep alive Los Angeles’s architectural gems for future generations.”

Christiane Bürklein

The Sheats Goldstein Residence,
Progetto: John Lautner
Luogo: Los Angeles, USA
Anno: 1961-69, 1979-2004
Immagini: Courtesy of LACMA

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×