12-08-2015

Retrospettiva Joan Mitchell al Kunsthaus Bregenz

Peter Zumthor,

Cologna, Germania,

Gallery,

Mostra,

Estate, tempo di vacanza, di gite e di cultura.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Retrospettiva Joan Mitchell al Kunsthaus Bregenz

Retrospettiva Joan Mitchell al Kunsthaus Bregenz Estate, tempo di vacanza, di gite e di cultura. Per chi si trovasse in Austria, sul Lago di Costanza, consigliamo una visita al Kunsthaus Bregenz, museo progettato dall'architetto svizzero Peter Zumthor, che fino a ottobre ospita “Joan Mitchell. Retrospective. Her life and paintings” dedicata all'artista americana Joan Mitchell, rappresentante dell'espressionismo astratto.



Cos'è un museo? Una domanda che ci poniamo dinnanzi al proliferare di architetture quali contenitori spettacolari di contenuti che spesso non ricordiamo. Al Kunsthaus Bregenz troviamo la risposta a questa domanda a opera dell'architetto svizzero Peter Zumthor, insignito del premio Pritzker nel 2009.



Lui ha voluto creare un luogo per opere d'arte, un luogo per persone che vogliono incontrare le opere con calma. L'architettura di Zumthor, un volume in vetro, acciaio e calcestruzzo che da fuori sembra un corpo luminoso in dialogo con la luce e le stagioni, lascia intuire cosa succeda al suo interno, rivelandosi come un involucro non fine a se stesso. 
Il museo viene integrato dal KUB, un corpo di fabbrica grigio antracite, dove si trovano gli uffici, il caffé e il book shop rinnovato nel 2013 dallo stesso Zumthor.



In questo contesto architettonico di grande pregio ancora fino al 25 ottobre 2015 si può visitare “Joan Mitchell. Retrospective. Her life and paintings”, una mostra organizzata in collaborazione con il Museo Ludwig di Cologna, Germania e la Joan Mitchell Foundation di New York.



Al Kunsthaus di Bregenz in una grande mostra sono esposti una trentina di quadri che vanno dagli inizi della carriera di Joan Mitchell (1925-1992), negli anni '50, all'ultima fase della sua opera.





L'arte di Joan Mitchell, annoverata tra i maestri dell'espressionismo astratto, è da vedere anche fuori dal museo, grazie ai “billboards”, la “Open-Air-Gallery” sulla Bregenzer Seestraße, per i quali il curatore Rudolf Sagmeister ha scelto, insieme alla Joan Mitchell Foundation, opere tipiche dell'artista, condividendo un dialogo tra istituzione culturale, città e cittadini.

Christiane Bürklein

Mostra “Joan Mitchell. Retrospective. Her life and paintings”
Date: dal 18 luglio al 25 ottobre 2015
Luogo: Kunsthaus Bregenz, Austria http://www.kunsthaus-bregenz.at/
Immagini della mostra: Markus Tretter © Courtesy of the Joan Mitchell Foundation und Kunsthaus Bregenz - immagini KUB Billboards Rudolf Sagmeister

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature