09-07-2020

LANDFORMhouse, architettura sostenibile di theOtherDada a Riyadh

theOtherDada,

theOtherDada,

Riyadh, Arabia Saudita,

Residenze,

Paesaggio,

L’ultimo progetto residenziale dello studio di architettura libanese theOtherDada è situato a Riyadh, in Arabia Saudita. LANDFORMhouse si caratterizza per la sua strategia paesaggistica e per l'utilizzo di un vocabolario formale tratto dalla passata civiltà indigena della regione, i Nabatei.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. LANDFORMhouse, architettura sostenibile di theOtherDada a Riyadh

LANDFORMhouse, architettura sostenibile di theOtherDada a Riyadh Conosciamo Adib Dada, fondatore dello studio di consulenza integrata e architettura theOtherDada, con sede a Beirut, per il suo impegno sociale ed ecologico. Un esempio fu l’iniziativa Beirut RiverLESS Urban Forest, un’azione concreta per riportare verde e maggiore qualità ambientale in città.
Basato sul pensiero biomimetico, il lavoro di tOD promuove un rapporto simbiotico tra la natura e l'ambiente costruito, esplorando nuovi modi di creare edifici rigenerativi. Questa filosofia progettuale bene si mostra nell’ultima opera, la residenza LANDFORMhouse a Riyadh, in Arabia Saudita. Per il concetto dell’edificio o meglio complesso abitativo, Adib Dada si basa su un vocabolario formale tratto dallo studio dei Nabatei, l’antica civiltà indigena che abitava nella regione già nel 500 A.C., ispirandosi ai monumenti terrestri da loro lasciati. 
I Nabatei erano esperti di tecniche di sopravvivenza nel clima desertico della penisola arabica, come la raccolta e lo stoccaggio dell'acqua attraverso l'uso di materiali locali e cisterne sotterranee.
Per la costruzione di LANDFORM, tOD usa elementi come questi per tradurre il paesaggio in architettura, creando una residenza che sembra scavata nella terra. La residenza ricrea un ecosistema completo al fine di proteggere, migliorare e aiutare la proliferazione della fauna selvatica locale, valorizzando la biodiversità in una densa città desertica come Riyadh. Questa idea si materializza in una serie di terrazze piantumate sul tetto verde della struttura che a sua volta si snoda a serpentina. Nasce così una progressione ascendente di paesaggi diversi che comprendono tre tipologie di giardino (Janna, Bustan e Rawda), ispirate al tradizionale giardino islamico, per creare diversi microclimi e prolungare così la stagione più fresca. Per il mantenimento delle piante autoctone si utilizzano solo acque grigie.
In LANDFORM vengono integrate molte soluzioni architettoniche sostenibili della tradizione, tra cui, oltre ai mattoni di terra per la costruzione, i passaggi stretti tra i volumi della residenza che offrono ombra e fanno eco ai vicoli della medina tradizionale. Inoltre, la ventilazione naturale è ottenuta mimando il Malkaf, il tradizionale “wind-catcher”. Reinterpretato come una strategia di ventilazione ibrida, è dotato di prese d'aria meccaniche controllate da sensori e rivolte verso i venti dominanti del nord. Il fabbisogno energetico viene invece coperto da panelli fotovoltaici.
ll design realizzato da theOtherDada combina convenzioni ambientali, tradizionali e sociali che rispondono alle esigenze del modo di vivere contemporaneo dell'Arabia Saudita. Tra queste, la privacy, molto preziosa in un contesto densamente popolato. La residenza è orientata verso l'interno: strette fessure verso l’esterno ricordano le fenditure degli insediamenti rupestri delle tribù locali e riducono l'esposizione diretta agli sguardi. Gli spazi programmatici si aprono verso l'esterno utilizzando cortili e vicoli ombreggiati, creando un'efficace separazione tra luoghi pubblici, privati e di servizio.

Christiane Bürklein

Project: theOtherDada
Sub Services: Architecture, Interior Design, Landscape Design by theOtherDada
MEP, Environmental studies and CFD analysis by SEEDS Intl.
Structural studies by Nabil Hennaoui
Location: Kingdom of Saudi Arabia
Status: Completed 2017
Recognition: BREEAM Certified, Very Good [Interim Design Phase]
Images: courtesy by theOtherDada

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature