30-08-2019

Il rinnovamento del Yule Mountain Boutique Hotel in Cina

Continuation Studio,

Yi-Long Zhao, Hong-Fei Zhao, Jiu-Jiang Fan,

Taihuyuan, Lin'an, Hangzhou, Zhejiang (China),

Architettura e Cultura, Architecture/Landscape/Urbanism, Hotel,

Paesaggio, Recupero,

Gli architetti dello studio cinese Continuation Studio hanno firmato il rinnovamento e ampliamento del Yule Mountain Boutique Hotel, situato fra le montagne di Tianmu nella provincia Hangzhou. Un intervento che ha rimesso il paesaggio al centro dell’architettura.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Il rinnovamento del Yule Mountain Boutique Hotel in Cina

Il rinnovamento del Yule Mountain Boutique Hotel in Cina In Cina la regione attorno al lago Tianmu è nota anche come Lin'an Taihuyuan Scenic Area, una meta  turistica ambita dalla popolazione cinese a partire dagli anni ’90 del secolo scorso. In quegli anni infatti vennero costruite diverse strutture ricettive, le quali si basavano compositivamente su imitazioni dello stile tradizionale della casa colonica cinese con impiallacciature in mattoni blu, tetti a filo frontone e porte e finestre in legno squisitamente intagliate.
La struttura oggetto dell’intervento di Continuation Studio, fondato da Fan Jiujiang e Zhai Wenting nel 2015 e con studio a Hangzhou, è stato in questo caso lo Yule Mountain Boutique Hotel, situato sul torrente Taihuyuan, nonché circondato dalle montagne di Tianmu. 
L'accesso al complesso, una costruzione a 4 piani, avviene attraverso una strada provinciale, sulla quale erano già orientate le camere del vecchio albergo. Quest'ultimo però non metteva in risalto il bellissimo scenario montuoso, con tanto di torrente, in cui era inserito, fungendo quindi solo da sfondo più che da paesaggio naturale fruibile da parte degli ospiti. 
Ed è stato di conseguenza questo l’obiettivo del rinnovamento dell’albergo, ovvero riconnettere il complesso con il paesaggio. E Continuation Studio lo ha fatto costruendo un dialogo privilegiato e intimo con la natura circostante. Il tutto in linea con le prescrizioni locali, le quali però limitavano il numero di camere per ogni struttura ricettiva a un massimo di 15. 
Così, assecondando la morfologia del terreno, i progettisti hanno diviso lo spazio originale in tre parti: la più esterna, comprende la strada provinciale, l'ingresso e il parcheggio; la seconda, essenziale per l’atmosfera del luogo, ossia il cortile interno isolato dal mondo esterno e con una piscina che riflette le montagne; la terza invece che comprende le aree esterne affacciate sulle montagne e arricchite con terrazze e piattaforme dedicate a eventi e momenti sociali. 
Inoltre il tetto inclinato della struttura originale è stato convertito in piano. Il suo volume quindi ora si scompone al primo piano attraverso pilastri in legno massiccio e i nuovi balconi a sbalzo, mentre al terzo e quarto le componenti i copertura, disegnate in contrasto, alleggeriscono l’impatto visivo dell'edificio principale, prima molto massiccio. 
A queste soluzioni è stata aggiunta la riorganizzazione completa del layout interno, attraverso nuovi percorsi e l'apertura di punti di vista sulle montagne, favorendo, di conseguenza, la compenetrazione tra architettura e natura.
Il risultato finale è un albergo ben integrato nel contesto, dove le sue linee chiare e geometriche dialogano con quelle delle montagne circostanti. Mentre i materiali scelti per il rinnovamento, come il legno locale per gli schermi e tutti gli elementi di connessione, richiamano la gamma cromatica naturale dei dintorni.
Raccontano gli architetti di Continuation Studio che questo è stato un lavoro durato più del previsto, ma delle grandi soddisfazioni, non ultima il coinvolgimento propositivo dei proprietari e il sostegno da parte del governo locale. Ma la cosa più bella è che la struttura, così trasformata, ora attira più ospiti, un fatto che influisce oggettivamente sulla vita dei proprietari.

Christiane Bürklein

Architects: Continuation Studio / www.continuation-studio.com
Design Year & Completion year: 2016-2018
Chief designer: Jiu-Jiang Fan, Wen-Ting Zhai
Design Team:
Team Members: Kai Yu, Kai-Xiong Chen, He Huang, Ting Li, Fu-Dong Sun, Shuang-Er Lu, Run-Jin Dong (intern)
Location: Taihuyuan, Lin'an, Hangzhou, Zhejiang
Area: Approx. 1100 m2
Photographers: Yi-Long Zhao, Hong-Fei Zhao, Jiu-Jiang Fan

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×