09-10-2019

designjunction 2019 e King’s Cross N1C

Londra,

Evento, London Design Festival,

L’edizione 2019 di designjunction si è svolta nel nuovo Design District del London Design Festival, King's Cross N1C. Un’area stimolante con un vasto programma e grandi installazioni, come le sculture giganti "Talk To Me" di Steuart Padwick.



  1. Blog
  2. Design
  3. designjunction 2019 e King’s Cross N1C

designjunction 2019 e King’s Cross N1C Da poche settimane si è concluso il London Design Festival, il grande evento dedicato al mondo del design nella capitale britannica. In occasione dell’edizione 2019 l’evento collaterale designjunction si è spostato per la prima volta nel nuovo quartiere creativo King's Cross Design District
Designjunction è la principale destinazione per il design d'interni e la cultura contemporanea di chi si reca a Londra durante il London Design Festival di settembre. Presenta, a un pubblico di professionisti del design (architetti, interior designer, rivenditori e media), così come ai consumatori, oltre 200 marchi internazionali di livello mondiale e piccoli marchi all'avanguardia.
King’s Cross, già sede di importanti marchi di design, ha visto alcuni dei più grandi nomi presenti in loco aprire le loro porte al pubblico, presentando mostre, installazioni, conferenze ecc. Oltre a mobili e oggetti di design, vi erano centinaia di lanci di prodotti, più di 70 negozi pop-up, collaborazioni creative nel Coal Drop's Yard, installazioni coinvolgenti e una serie di dibattiti presso il Cinema Everyman. 
Coal Drop's Yard ha ospitato un progetto commissionato da Martino Gamper, un'installazione ludica che imita l'esterno della facciata di una discoteca, in ricordo della movimentata storia di questi luoghi oggi recuperati. In effetti, i vecchi piazzali di smistamento del carbone che hanno portato avanti la rivoluzione industriale, con le loro volte vittoriane in mattoni, per anni sono serviti come set cinematografici, hanno ospitato gli artisti della contro-cultura e anche alcuni dei più grandi rave party londinesi. 
I tempi sono cambiati, ma lo spirito vivace di quest’area si è mantenuto. Ecco allora alcuni highlight della manifestazione, svoltasi nel quartiere creativo di King’s Cross.
Di certo non sono passate inosservate le sculture "Talk To Me" del pluripremiato designer britannico Steuart Padwick, il progetto più fotografato e condiviso di designjunction. Posizionate sulla passerella di King's Boulevard che conduce a Granary Square, le sculture di Padwick hanno dominato il flusso dei visitatori a sostegno della campagna contro lo stigma della malattia mentale, Time To Change. Avvicinandosi alle gigantesche figure di legno interattive, si potevano sentire parole toccanti, nonché edificanti, lette ad alta voce da nomi illustri della cultura britannica. Mentre i coloratissimi totem di Lois O'Hara, artista di Brighton, hanno guidato il percorso attraverso il Coal Drops Yard.
I creativi di Yamaha Design Studio + Keechdesign invece hanno incoraggiato i visitatori a riscoprire la gioia di giocare con "re/assemblare", una mostra collaborativa e interattiva. I due studi hanno sfidato otto designer britannici di marchi come Nikon e Hitachi, ma anche di studi di design e architettura come Rients e Sabotage Design, a co-creare giocattoli in grado di offrire un nuovo scopo o un valore esperienziale, a prescindere dell’età di chi li utilizza.
Rado, quale partner di designjunction, ha continuato a sostenere il design emergente con la terza edizione del Rado Star Prize UK. Il Judges Prize è stato assegnato al neolaureato Huw Evans dell'Università di Plymouth. Gli altri nove progetti selezionati per il premio sono stati esposti in The Light Tunnel, una galleria luminosa, insieme alle installazioni di due marchi leader nel settore dell'illuminazione, Anglepoise e Haberdashery. 
Designjunction si è così confermata, alla sua nona edizione, come place to be del London Design Festival e siamo già curiosi di scoprire quali altre sorprese ci riserverà l’anno prossimo, in occasione del suo decimo anniversario.

Christiane Bürklein

designjunction
dal 19 al 22 settembre 2019
London, UK
Immagini: vedi leggende
Heatherwick_Studio_Coal_Drops_Yard_n36_Credit_Hufton_and_Crow
P_KXC_SITE_N12034
CoalDropsYard_photography_credit_John_Sturrock_58
Bioknit_MuDDA_JaneScott_by_NAARO_02
Coal_Drops_Yard_Credit_Luke_Hayes_1
Heatherwick_Studio_Coal_Drops_Yard_n22_Credit_Hufton_and_Crow
Lewis_Cubitt_Square
londondesignfestival_11
londondesignfestival_19
P_KXC_SITE_N10505
P_KXC_SITE_N11560
Re_Assemble_Yamaha_Design_Studio_and_Keech_Design

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×