20-04-2021

Connessioni urbane, Casa Senhora da Hora

Raulino Silva,

João Morgado,

Ville,

L’architetto portoghese Raulino Silva ha realizzato una casa unifamiliare a Senhora da Hora, un paese vicino a Porto. Un’architettura dalle forme pulite che con grande eleganza si inserisce in un contesto residenziale eterogeneo, valorizzandolo.



  1. Blog
  2. News
  3. Connessioni urbane, Casa Senhora da Hora

Connessioni urbane, Casa Senhora da Hora Senhora da Hora, un tempo comune a sé stante, con le sue 29mila anime ora è parte dell’area metropolitana di Porto che, a sua volta, conta una popolazione complessiva di oltre 1,7 mio. di abitanti. Essendo collegata, grazie ai mezzi pubblici come autobus e metropolitana, alle adiacenti città di Matosinhos, São Mamede de Infesta, Porto, Maia, Vila do Conde, l'aeroporto di Porto (OPO) e il porto di Leixões è un’area urbana piuttosto gettonata dalle famiglie che amano abitare leggermente fuori dalla grande città.
Ed è in questo contesto che l’architetto Raulino Silva ha realizzato il suo ultimo progetto: Casa Senhora da Hora. Un’abitazione unifamiliare a due piani inserita in un tipico contesto suburbano, caratterizzato da case a due piani e alcuni edifici di edilizia collettiva. 
Il terreno su cui sorge è piuttosto ampio, ben 672 metri quadrati, quindi si sarebbe potuto costruire un volume più imponente, invece i committenti hanno optato per non occupare tutto il lotto e seguire l’andamento delle abitazioni adiacenti. Si trova, infatti, all’interno di un fronte stradale caratterizzato da case accostate che formano una schiera piuttosto eterogenea di soluzioni architettoniche. Dato tale aspetto urbano, l’architetto Raulino Silva, per trovare una soluzione alla differenza di altezza tra le due case esistenti, ha ideato una variazione di altezza sulla facciata della nuova abitazione, rendendo così un possibile l'allineamento dei tre edifici. 
Il progetto nel suo insieme propone, anche in questo caso, il linguaggio formale pulito ed essenziale tipico dell’architetto Silva, il cui minimalismo facilita un dialogo bilanciato con il contesto. Compositivamente al piano inferiore, rivolto a sud cioè verso la strada, si trova l'accesso al garage da due posti auto e l'ingresso principale. Al piano terra sono stati posizionati gli ambienti giorno e la sala da pranzo, affacciata sulla strada, si fonde con il living aperto sul retro. Da questo spazio, attraverso delle finestre a tutta altezza, si accede al giardino, in cui si trova la piscina con un bel deck in legno e circondata da un prato. Sono sempre rivolte verso il retro la cucina, la lavanderia e il bagno del piano terra.
Dall’ingresso invece partono le scale fluttuanti di collegamento con il primo piano dedicato alla zona notte, ovvero la parte a maggiore privacy della casa. Qui due camere e uno studio, tutte con balcone, si affacciano sulla facciata principale, mentre la camera da letto padronale, con bagno privato e cabina armadio, è affacciata sul giardino attraverso una terrazza che a sua volta inonda le scale di luce naturale. Infine, gli interni bianchi dai pavimenti in legno, sempre molto luminosi, sono attrezzati con armadi a muro, in modo da massimizzare lo spazio libero a disposizione.
La Casa Senhora da Hora di Raulino Silva non è un’architettura fine a sé stessa, ovvero una bella casa per una famiglia con figli, ma un generoso gesto nei confronti del contesto urbano, in quanto è un elemento di collegamento nel quartiere in cui sorge e crea un elegante legame tra due abitazioni molte diverse fra loro.

Christiane Bürklein

Project: Raulino Silva
Location: Senhora da Hora, Portugal
Year: 2021
Images: João Morgado

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature