23-10-2017

The Caveman di Tiago do Vale Architects

Tiago do Vale,

João Morgado,

Ponte de Lima, Portogallo,

Store, Edifici Commerciali,

Lo studio portoghese Tiago do Vale Architects ha vinto l'American Architecture Prize 2017 nella categoria interior design/retail con un progetto di riqualificazione a Ponte de Lima in Portogallo, denominato The Caveman.



  1. Blog
  2. News
  3. The Caveman di Tiago do Vale Architects

The Caveman di Tiago do Vale Architects Lo studio portoghese Tiago do Vale Architects ha vinto l'American Architecture Prize 2017 nella categoria interior design/retail con un progetto di riqualificazione a Ponte de Lima in Portogallo, denominato The Caveman. Un negozio minimo che, grazie a un disegno legato alla fruibilità estetica della preesistenza, sfodera un grande contenuto.


Unendo delle condizioni che di per sé possono sembrare ostiche, un locale anonimo degli anni '90, spazi e budget ristretti a Ponte de Lima, nella parte settentrionale del Portogallo, nasce un progetto vincitore dell'American Architecture Prize 2017.
Questo è successo allo studio Tiago do Vale Architects, autore del progetto di interior design per il negozio di abbigliamento The Caveman. Puntando sull'effetto materico e con grande semplicità gli architetti hanno riqualificato un locale commerciale nel centro della cittadina di Ponte de Lima.
Da prima hanno liberato la preesistenza, un negozio di scarpe di soli 62 metri, dalle tappezzerie, dai controsoffitti e dai pavimenti galleggianti, scoprendo del cemento in buone condizioni. Un'ottima base di partenza con tanto la colonna portante in calcestruzzo armato. 
I progettisti di Tiago do Vale Architects non hanno però enfatizzato il “nude look” del cemento a vista, come succede spesso, ma tinteggiato soffitti, pareti e infrastrutture di nero, al fine di creare uno sfondo neutro sul quale spicca la chiave progettuale: elementi verticali prefabbricati in agglomerato di cemento e truciolato di colore giallo. Grazie alla foratura di questi pannelli, fissati su una struttura in acciaio galvanizzato, si possono inserire dei pioli e posizionare mensole e appendiabiti, diventando così facilmente riconfigurabili. La disposizione a U di questi elementi crea un abbraccio accogliente nei confronti del cliente e permette di nascondere l'impiantistica e gli spazi di servizio. Il setting del negozio è completato dal banco in legno e da quattro espositori appesi a cavi in acciaio, costruiti sempre con gli stessi pannelli.
Complice un attento progetto di illuminazione, il nuovo negozio si presenta luminoso e pulito adatto a un'esperienza di shopping sgombra da distrazioni e senza cadere nel minimalismo.
Un progetto che ha convinto anche la giuria internazionale dell'American Architecture Prize 2017. 
Tiago do Vale Architects ritirerà il premio, nella categoria interior design/retail, durante la cerimonia che si terrà a New York il 27 ottobre.

Christiane Bürklein

ARCHITECTURE: Tiago do Vale Architects
ARCHITECTURE TEAM: Tiago do Vale, Maria João Araújo, with Adele Pinna, Camille Martin
PROJECT YEAR: 2016-2017
LOCATION: Ponte de Lima, Portugal
CLIENT: The Caveman
CONSTRUCTION : ARU, Arquitectura e Reabilitação Urbana 
CONSTRUCTION YEAR: 2017
CONSTRUCTION AREA: 667 ft2 (62 m2)
PHOTOGRAPHY: João Morgado