1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. Steven Holl

Steven Holl


Biografia

Architetto e teorico, lo statunitense Steven Holl (1947) è tra i celebri e influenti architetti dell’epoca contemporanea, grazie ai progetti realizzati soprattutto a New York e in oriente (Cina, Giappone, Corea del Sud).

Dopo la laurea all’Università di Seattle e gli studi a Londra e Roma, apre lo studio Steven Holl Architects a New York nel 1976.

Nella sua vasta produzione Holl ha saputo sintetizzare “ragioni filosofiche e metodologie progettuali” in una ricerca che è allo stesso tempo “di esperienza e di critica” (Heck-Chiarone). 

Nell’importante saggio Anchoring (1989), Holl definisce i “rapporti dialettici” tra edifici e luoghi: ne sono esempi evidenti le opere newyorchesi degli anni Ottanta, che portano fama e riconoscimenti al suo studio. 

Nella Pool House a New York (1981) e nel Museum of Modern Art Apartment (1986) emergono gli aspetti storici e geografici delle costruzioni: nello showroom per la Pace Collection (1986), sono evidenti le poetiche del movimento De Stjil.
Si ricordino inoltre gli uffici D.E. Shaw & Co (1992) e la facciata di grande impatto urbano realizzata per Storefront for Art and Architecture (1993). 

Nei lavori europei, si distingue per la forte sperimentazione il Museo di arte contemporanea Kiasma di Helsinki.

Molte ed importanti le residenze unifamiliari (Berkowitz-Odgis House, Stretto House) e i complessi residenziali, tra i quali spiccano i lavori in Giappone: il Void Space a Fukuoka (1991) in cui Holl fa risaltare il “vuoto” della cosmologia buddista, e i 190 alloggi del Makuhari Bay a Chiba (1996).

Di notevole impatto sociale i progetti attualmente in corso in Cina: il Culture and Art Center a Qingdao City e l’Ecocity Ecology-Planning Museums, nella prima città ecologica del paese (Tianjin Eco City).

Steven Holl opere e progetti famosi

Ecocity Ecology + Planning Museums, Tianjin Eco City, (Cina)
Culture and Art Center, Qingdao City (Cina)
Steven Holl Campbell Sports Center - Columbia University New York (USA), 2014
Nanjing Sifang Art Museum, Nanjing (Cina), 2013
Daeyang Gallery & House, Seoul (Corea del Sud), 2012
Cité de l’Océan et du Surf, Biarritz (Francia) 2011
- Linked Hybrid, Pechino (Cina), 2009
- Writing With Light House, Long Island, NY (USA), 2004
- Sarphatistraat Offices, Amsterdam (Olanda), 2000
- Casa “Y”, Catskills, New York (USA), 1999
- Museo di arte contemporanea Kiasma, Helsinki (Finlandia), 1998
- Cappella di S. Ignazio, Università di Seattle (USA), 1996
- Makuhari Bay New Town, Chiba (Giappone), 1996
- Tower of Silence, Manchester (USA), 1992
- Stretto House, Dallas (USA), 1991
- Void Space - Hinged Space Housing, Fukuoka (Giappone), 1991
- Uffici D.E. Shaw & Company, New York (USA), 1991
- Martha’s Vineyard House (USA), 1988
- Museum of Modern Art Apartment, New York (USA), 1986
- Pool House and Sculpture Studio, Scarsdale, New York (USA) 1981

Sito ufficiale

www.stevenholl.com

Correlati: Steven Holl

Architetti più visti


Correlati

21-02-2019

Addio ad Alessandro Mendini

Il 18 febbraio 2019 ci ha lasciati l'architetto e designer Alessandro Mendini. Vincitore di tre...

More...

22-02-2019

Mostra Acciaio Sale e Tabacchi La storia industriale della zona "Alfa" di Tortona

La mostra fotografica e documentaria rende omaggio all'area industriale di Tortona, detta zona...

More...

20-02-2019

Junya Ishigami Serpentine Pavilion 2019

Il Serpentine Pavilion 2019, il padiglione temporaneo che accoglie la programmazione estiva della...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×