31-01-2020

Snøhetta un edificio energetico nel Nord del mondo la Powerhouse Brattørkaia

Snøhetta,

Ivar Kvaal, Synlig.no,

Norvegia,

Fabbriche, Innovation center,

La gravità della crisi climatica mondiale pone importanti responsabilità nella progettazione e costruzione di nuovi edifici e tutti sono chiamati a fare la propria parte. Se da un lato aziende, come Iris Ceramica Group, si impegnano sposando a 360° la salvaguardia ambientale, in tutte le fasi del ciclo produttivo e poi nella ricerca di prodotti eco-attivi per l'architettura e l'interior, dall'altro sono gli architetti a dover progettare in modo responsabile spazi di alta qualità per le persone e con una ridotta impronta ambientale. È il caso di un recente progetto, la Powerhouse Brattørkaia, di Snøhetta che mira a stabilire un nuovo standard nella costruzione degli edifici.



Snøhetta un edificio energetico nel Nord del mondo la Powerhouse Brattørkaia

Secondo un recente rapporto del World Green Building Council (World GBC) e gli studi del World Resources Institute (Istituto mondiale delle risorse), gli edifici e il settore dell’edilizia sono responsabili del 39% di tutte le emissioni di CO2 nel mondo. La continua crescita della popolazione mondiale e la gravità della crisi climatica, pongono con urgenza la questione ambientale, in cui tutti sono chiamati a fare la propria parte. L'impegno per l'ambiente di aziende, come Iris Ceramica Group, attraverso: i miglioramenti e l'azzeramento delle emissioni nel ciclo produttivo, la ricerca di prodotti eco-attivi per l'architettura e l'interior, la promozione e il sostegno attraverso la fondazione omonima a iniziative e progetti di salvaguardia ambientale; si affianca all'impegno costante degli architetti che progettano in modo responsabile spazi con ridotte impronte ecologiche, ma di alta qualità per le persone. È il caso della Powerhouse Brattørkaia realizzata a Trondheim in Norvegia e progettata dallo studio d'architettura Snøhetta. Nel profondo Nord, il progetto di Snøhetta punta a stabilire un nuovo standard nella costruzione degli edifici: un'architettura che produca più energia di quanta ne consumi nel corso della sua vita, comprese le fasi di costruzione e di demolizione futura.
Kjetil Trædal Thorsen, architetto e fondatore di Snøhetta, ha sottolineato come quella di progettare edifici “positivi”, dal punto di vista energetico, sia l'unica strada percorribile per il futuro.
L'architetto ha proposto infatti di adottare un nuovo principio guida per l'architettura contemporanea, non più "la forma segue la funzione" dell'architettura modernista e del design industriale del XX secolo, ma "la forma segue l'ambiente".

La città di Trondheim si sviluppa lungo il fiordo omonimo, è la terza nonché la più settentrionale delle città norvegesi più grandi. Per la sua posizione, è a nord del 63° parallelo dall'equatore terrestre, l'esposizione alla luce solare varia notevolmente nel corso dell'anno, con poche ore di buio nel periodo estivo e lunghe notti invernali. Una situazione che ha determinato una sfida e un'opportunità unica per gli architetti, nel progetto della Powerhouse si sono dovuti misurare con la necessità di “conservare” l'energia solare, progettando quindi un adeguato sistema di accumulazione. La Powerhouse Brattørkaia è un edificio per uffici di 18.000 mq costruito lungo il fiordo di Trondheim. Una posizione vantaggiosa per le viste panoramiche sul mare, per la prossimità del porto e per il semplice collegamento, attraverso un percorso pedonale, alla stazione centrale della città. Gli architetti hanno progettato la facciata sul lungomare, rivestita di pannelli solari, in una scala adeguata a quella degli edifici vicini. La produzione di energia, punto di forza del nuovo edificio, riesce a soddisfare sia i suoi consumi quotidiani, sia a rifornire gli edifici vicini e attraverso una microrete locale ad alcuni mezzi di trasporto (autobus elettrici, automobili e barche).

(Agnese Bifulco)

Architects: Snøhetta
Location: Trondheim, Norway
Gross area:17.800 sqm
Solar panels on roof: 1.886 sqm
Solar panels on the façade: 981 sqm
Total Solar panel surface: 2.867 sqm
Higest point of the building: 39,3 m
Roof incline: 19 degrees
Project Year: 2019
Energy Performance:
Solar energy production roof: 358.311 kWh per year
Solar energy production façade: 100.146 kWh per year
Total solar energy production: 458.457 kWh per year

Images courtesy of Snøhetta, photo by Ivar Kvaal, Synlig.no


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature