02-09-2019

SHoP Architects il nuovo Pier 17 a South Street Seaport - Manhattan

SHoP Architects,

Ty Cole,

New York, USA,

Porti, Centri Commerciali,

SpazioFMGperl'Architettura, Iris Ceramica Group,

Il quartiere di South Street Seaport a Manhattan, New York, è stato oggetto di un importante progetto di riqualificazione che ha riguardato anche il nuovo edificio del molo: il Pier 17. Il progetto è dello studio SHoP Architects protagonista fino al 13 settembre di The Architects Series il programma culturale di SpazioFMGperl'Architettura, la galleria milanese di Iris Ceramica Group.



SHoP Architects il nuovo Pier 17 a South Street Seaport - Manhattan

Dopo la pausa estiva riapre a Milano SpazioFMGperl'Architettura, la galleria espositiva di Iris ceramica e FMG Fabbrica Marmi e Graniti, top brand di Iris Ceramica Group. Fino al 13 settembre è proprio lo studio newyorkese SHoP Architects il protagonista del nono appuntamento di The Architects Series, il format culturale che il magazine The Plan cura dal 2018 per SpazioFMGperl'Architettura. Attraverso il “dietro le quinte” che offre il docufilm dedicato allo studio d'architettura, si può scoprire il modus operandi degli architetti e alcuni celebri progetti di SHoP Architects. Tra questi uno dei più recenti è il Pier 17, il progetto di ristrutturazione del nuovo molo di South Street Seaport a Manhattan, New York, che in pochi mesi dalla sua inaugurazione è diventato una delle mete più cool della città.

Il South Street Seaport è uno dei quartieri o meglio delle aree urbane più antiche di New York. È proprio in questa punta meridionale dell'isola di Manhattan, dove oggi sorgono i grattacieli più importanti e a poca distanza dal centro finanziario nevralgico della città, che nel XIX secolo era nato “il vecchio porto” di New York. La posizione e i venti favorevoli per le partenze, avevano fatto diventare l'area la meta privilegiata per l'ormeggio dei velieri. Nel corso del 1800 il porto era molto trafficato e il quartiere adiacente si era notevolmente sviluppato con la costruzione dei docks, caratteristici capannoni in mattoni rossi che sono tutt'oggi annoverati tra le costruzioni più antiche della città.
Lo sviluppo delle navi a vapore, con il conseguente abbandono dei velieri come mezzo di trasporto, segnò inevitabilmente il declino di quest'area. Le condizioni del fondale e l'assenza di spazio per ampliare il porto non permettevano infatti alle grandi navi di attraccare.
A partire dalla fine degli anni 60 del XX secolo sono stati fatti diversi tentativi per recuperare l'area ormai degradata, culminati nella metà degli anni 80 con l'apertura del grande centro commerciale Pier 17 che non ha però raggiunto il successo sperato.
Il progetto di recupero urbano attuato negli ultimi anni, con la riqualificazione del Pier 17 ad opera dello studio d'architettura SHoP, ha restituto alla città un luogo di grande fascino e in pochi mesi dalla sua inaugurazione l'area si è imposta come uno dei luoghi più cool per lo shopping di New York.

Il progetto degli architetti di SHoP ha ripensato il centro commerciale esistente per creare un mix di spazi commerciali e di ristorazione che evocasse il tipico paesaggio stradale newyorkese, fatto di strutture individuali di dimensioni più contenute separate da strade pedonali all'aperto. La grande e unificante copertura per questi piccoli negozi è l'edificio stesso che si sviluppa nei due livelli superiori. In caso di maltempo grandi porte di vetro scendono dall'alto per chiudere il pianoterra proteggendolo dall'intemperie ma senza perdere il contatto visivo con il contesto urbano e naturale. È questo un elemento fondamentale del progetto che il Pier 17, completamente rinnovato, offre anche dal suo tetto attrezzato, da qui si può ammirare a 360° lo splendido panorama sui ponti di Manhattan e Brooklyn, una meta da non perdere proposta in tutti gli itinerari turistici della città.

(Agnese Bifulco)

Location: New York, USA
Phase: Construction (anticipated completion Summer 2018)
Type of Project: Commercial
Client: The Howard Hughes Corporation
Developer: Seaport Management Development
Total Square Footage: 265,000 sf
Retail: 200,000 sf
Rooftop Public Space: 65,000 sf
Name of Firm: SHoP Architects, PC
Program: Retail spaces, public space and restaurants
Consultants
Structural Engineer: Buro Happold
MEP Engineer: Schnackel Engineers
Lighting Consultant: L’observatoire International
Landscape Architect: Field Operations
Acoustic Consultant: Arup
Code Consultant: CCI Code Consultants
Construction Manager: Hunter Roberts
Facade Consultant: RA Heintges & Associates, Enclos
Civil Engineer: Langan Engineers
Ancillary Pier Engineer: McLaren Engineering Group
Photographer: Ty Cole
Copyright: 2017


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×