09-04-2014

Shigeru Ban: casa Sengokubara ad Hakone (Giappone)

Shigeru Ban,

© Hiroyuki Hirai,

Giappone,

Ville, Housing,

Legno,

Shigeru Ban progetta l’abitazione Sengokubara, secondo i caratteri dell’architettura contemporanea giapponese. L’opera è realizzata totalmente in legno, materiale particolarmente amato dal progettista, e la sua forma sfrutta la pianta a bandiera del sito. La casa è chiusa rispetto all’intorno mentre le stanze disposte a raggiera si aprono sulla grande corte centrale.



Shigeru Ban: casa Sengokubara ad Hakone (Giappone)

La casa Sengokubara a Hakone nei pressi di Kanagawa è uno dei più significativi esempi di architettura abitativa contemporanea realizzata in Giappone. Il progetto di Shigeru Ban utilizza il legno come unico materiale strutturale e si sviluppa su un lotto a forma di bandiera, sfruttandone appieno gli spazi.

Argomento condiviso da molti progettisti giapponesi oggi è lo studio delle caratteristiche più idonee per la realizzazione di un’unità abitativa per la città, in ragione della diffusa comunanza di vincoli. Il costo del suolo, elevato a causa della sua scarsità, e di conseguenza la regolamentazione edilizia che consente di edificare a ridottissima distanza, hanno indirizzato la progettazione verso un’architettura ermetica, chiusa rispetto all’esterno e totalmente concentrata sui percorsi interni.

I muri dell’edificio Sengokubara sono i confini entro i quali si svolge la vita della casa: poche piccole finestre affacciano sull’esterno e il bisogno di contatto con la natura è soddisfatto dalla realizzazione di una corte-giardino verso la quale guardano tutte le aperture. Shigeru Ban evolve l’archetipo giapponese della “scatola” abitativa, ricavando nella pianta quadrata un grande vuoto che adibisce a verde; l’albero costituisce il centro di un cerchio di 15 metri di diametro e il punto di fuga dello sguardo da ogni ambiente.

Dall’ingresso sul fronte ovest una lunga passerella costeggia il parcheggio e conduce all’area coperta, da cui principiano gli ambienti residenziali. I locali, organizzati negli spazi compresi tra un perimetro esterno quadrato e un perimetro interno circolare, sono disposti in modo radiale verso il centro e tutte le pareti e le colonne della struttura assecondano tale andamento, così come le tavole che compongono la copertura. Quest’ultima descrive una curva continua, che parte piana all’ingresso, per diventare spiovente verso l’interno, fino al punto in cui si rigira su se stessa e termina: lo spazio è così ordinato e coerente e ogni elemento sembra danzare con l’altro per il compimento di un’armonia superiore.

Il modello di riferimento visivo è quello del compluvium delle case greche, etrusche e romane che convogliava pioggia nell’impluvium e illuminava l’atrio. Secondo il progetto di Shigeru Ban la copertura inclinata consente di far scolare l’acqua piovana nel giardino, mentre la luce solare entra copiosa irradiando non solo la natura, ma anche le stanze su di essa affacciate. L’intera casa è un portico, in cui le pareti rivolte verso il giardino sono vetrate a tutta altezza e scorrevoli. Unitario risulta lo spazio tra la corte e gli interni, come testimonia anche la scelta di realizzare un unico pavimento in mattone per le stanze e per il marciapiede che corre tutt’intorno alla corte. Tendono a sparire i limiti percettivi tra dentro e fuori, perché la struttura in legno si allunga fino a fondersi con gli arredi, le alte librerie sui muri di fondo e le pareti interne a raggiera.


Alla necessità di tener fuori il mondo dal nucleo familiare corrisponde quella di avere il contatto con la natura, che in questi casi viene sintetizzata nei suoi tratti fondamentali e ricostruita quasi artificialmente all’interno.

Mara Corradi

Progetto: Shigeru Ban Architects (Shigeru Ban, Nobutaka Hiraga, Wataru Sakaki, Jun Matsumori)
Committente: Privato
Luogo: Hakone, Kanagawa (Giappone)
Progetto delle strutture: Hoshino Structural Engineering
Superficie utile lorda: 452 mq
Area del lotto: 1770 mq
Fine lavori: 2013
Impresa costruttrice: Hakone Construction
Struttura in legno
Pavimento in mattone
Arredi su misura
Fotografie: © Hiroyuki Hirai

www.shigerubanarchitects.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×