02-10-2018

Royal Gold Medal for Architecture 2019 a Sir Nicholas Grimshaw

Grimshaw Architects, Nicholas Grimshaw,

Londra,

Expo,

Premio, SpazioFMGperl'Architettura, Mostra,

L'architetto Nicholas Grimshaw riceverà la Royal Gold Medal for Architecture 2019, il più importante riconoscimento britannico per l'architettura. Lo studio Grimshaw Architects, da lui fondato, è stato protagonista del secondo appuntamento di The Architects Series, il format espositivo di SpazioFMG per l’Architettura, la galleria milanese di Iris Ceramica Group.



Royal Gold Medal for Architecture 2019 a Sir Nicholas Grimshaw

Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato il 27 settembre che Sir Nicholas Grimshaw riceverà la Royal Gold Medal 2019, il più alto riconoscimento britannico per l'architettura nel corso di una cerimonia che si terrà nei primi giorni del 2019. Un nuovo importante premio per l'architetto Nicholas Grimshaw, fondatore dello studio Grimshaw Architects, protagonista del secondo appuntamento di The Architects Series, il format espositivo di SpazioFMG per l’Architettura, la galleria milanese dei brand Iris Ceramica e FMG Fabbrica Marmi e Graniti di Iris Ceramica Group.

La Royal Gold Medal è il massimo riconoscimento assegnato a un architetto britannico e approvato personalmente da Sua Maestà la Regina d'Inghilterra, viene assegnata a un architetto o a un gruppo di architetti che hanno avuto nel corso della loro attività professionale un'influenza significativa “direttamente o indirettamente sul progresso dell'architettura”. Un riconoscimento importante per un architetto come Nicholas Grimshaw che è da oltre mezzo secolo tra i principali protagonisti dell'architettura britannica e in particolare è uno dei principali interpreti della tendenza High-Tech in Gran Bretagna. La critica ha infatti riconosciuto da tempo come tratto distintivo delle opere di Grimshaw una particolare attenzione e studio della forma e dei materiali che rivelano una passione per l'ingegneria. Nel secondo appuntamento di The Architects Series, il format espositivo di SpazioFMG per l’Architettura, lo stesso architetto e i suoi collaboratori della sede di New York hanno rivelato come l'attenzione al dettaglio costruttivo e la sperimentazioni di nuovi materiali e tecniche siano una parte fondamentale del modus operandi dello studio. Un tratto che accomuna tanto il fondatore quanto gli architetti che lavorano nelle diverse sedi dello studio Grimshaw (Londra, New York, Melbourne Sydney, Kuala Lumpur e Doha) e che lo stesso Grimshaw chiama “partner” sottolineando come all'interno degli studi non ci sia un rapporto gerarchico.

È lo stesso architetto ad affermare che “ho sempre pensato che dovremmo usare la tecnologia dell'epoca in cui viviamo per il miglioramento dell'umanità”.
L'attenzione al dettaglio costruttivo e alle sperimentazioni di nuovi materiali e tecniche è un tratto distintivo dei progetti più recenti come quello dello Shanghai Disney Resort Tomorrowland, che con la sua copertura in EFTE trasporta i visitatori direttamente nella dimensione futuristica e parallela di Tron, personaggio creato dalla storica azienda americana. Allo stesso modo è un tratto distintivo dei progetti del passato basti pensare all'International Terminal della stazione di Waterloo (1993) o al visionario Eden Project (2001) in Cornovaglia, due dei progetti più noti di Grimshaw e che ben rappresentano il suo approccio innovativo all'architettura.
In particolare l'International Terminal della stazione di Waterloo ha vinto il RIBA Building of the Year Award (precursore del RIBA Stirling Prize) nel 1994 ed è considerato un importante esempio di architettura dei trasporti britannica. Nell'Eden Project le strutture bioma a bolla sono diventate un centro ecologico di fama mondiale e una delle attrazioni turistiche più popolari del Regno Unito.

(Agnese Bifulco)

Didascalie Immagini:

Bath Spa School of Art & Design (formerly the Herman Miller factory, also designed by Nicholas Grimshaw).
Sir Nicolas Grimshaw © Rick Roxburgh;
International Terminal, Waterloo © Jo Reid & John Peck;
Thermae Bath Spa © Jason Hawkes;
The Eden Project, Cornwall © Sealand Aerial Photography;
British Pavilion Expo ’92, Seville © Jo Reid & John Peck;
Pulkovo Airport, St Petersburg © Yuri Molodkovets

Images courtesy of RIBA


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×