29-11-2016

Robert Konieczny – KWK Promes National Museum Szczecin World Building of the Year 2016

David Chipperfield Architects,

Musei, Cultural Center, Bar, Piazze,

Award,

Il Museo Nazionale e Dialogue Centre Przełomy di Szczecin, Polonia, progettato dall'architetto Robert Konieczny + KWK Promes è stato nominato World Building of the Year 2016 nel corso del World Architecture Festival che si è svolto a Berlino dal 16 al 18 novembre 2016.



Robert Konieczny – KWK Promes National Museum Szczecin World Building of the Year 2016

La prima edizione berlinese del World Architecture Festival si è conclusa il 18 novembre e nel corso della serata di gala sono stati annunciati i vincitori dei premi speciali proclamati dalla giuria presieduta dall'architetto David Chipperfield. Il progetto vincitore del titolo più ambito del festival, il World Building of the Year 2016, è stato il Museo Nazionale e Dialogue Centre Przelomy di Szczecin, Polonia, progettato dall'architetto Robert Konieczny + KWK Promes e già finalista per la categoria "Culture" dei WAF Award.

Il progetto dell'architetto Robert Konieczny ha vinto in luglio anche l'European Prize for Urban Public Space 2016, ex aequo con il progetto di recupero e irrigazione degli orti termali di Caldes de Montbui in Spagna, la straordinarietà del progetto di Konieczny è infatti in questo suo essere prima di tutto uno spazio urbano pubblico oltre che un museo.
L'architetto è intervenuto in un'area importante per la memoria collettiva polacca e decidendo di preservare questo carattere di spazio aperto pubblico acquisito nel tempo, in seguito ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e ai tragici eventi del dicembre 1970, ha realizzato il museo interrato.
La soluzione adottata assolve a un duplice scopo: un luogo sottoterra che porta ad una immersione nella memoria storica e nell'archeologia della città e uno spazio pubblico aperto utilizzabile in diversi modi e adatto ad ospitare gli eventi commemorativi che vi si svolgono annualmente. Una decisione che si è rivelata vincente anche per la necessità di non costruire un'architettura in contrasto con la vicina e forte presenza della Filarmonica dello Studio Barozzi Veiga, divenuta un'icona dell'architettura polacca.

(Agnese Bifulco)

Progetto: Robert Konieczny + KWK Promes
Luogo: Szczecin, Polonia

Images courtesy of WAF

www.worldarchitecturefestival.com
www.kwkpromes.pl
muzeum.szczecin.pl


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×