21-08-2020

Olivier Nelson Residence di _naturehumaine

Naturehumaine,

Raphaël Thibodeau,

Montréal, Canada,

Residenze,

Il duplex è l'architettura simbolo di Montréal, un edificio che contiene due unità abitative indipendenti poste una sopra l'altra. È normale, con il migliorare delle condizioni economiche o l'incremento dei membri in una famiglia, che si realizzi un'espansione, unendo le due unità in un'unica casa monofamiliare. Olivier Nelson Residence fa parte esattamente di questa tipologia progettuale, di cui lo studio _naturehumaine è massimo esperto. La cifra stilistica distintiva di Olivier Nelson Residence, ma anche di _naturehumaine, è un mix di pulizia e geometria, uso eclettico dei materiali e minimalismo negli arredi.



Olivier Nelson Residence di _naturehumaine

_naturehumaine è uno studio d'architettura con sede a Montréal, in Canada. Dal 2004 ha sviluppato progetti di ogni tipologia: culturali, residenziali, commerciali. Tutte opere caratterizzate da un'estetica precisa che è divenuta la cifra stilistica di _naturehumaine, rendendoli richiestissimi. Lo stile minimalista degli architetti, caratterizzato da una geometria inflessibile delle forme, viene addolcito e reso accogliente dall'uso sapiente dei materiali che attraverso le loro cromie stemperano il tutto. Linee nette, grande pulizia e contrasti cromatici spiccati sono la ricetta che ha portato lo studio, fondato da Stéphane Rasselet, a diventare un punto di riferimento a Montréal.

C'è una tipologia progettuale su cui _naturehumaine ha lavorato frequentemente. Si tratta della trasformazione di un duplex in singola casa famigliare su due livelli. Si tratta di una tipologia abitativa diffusissima a Montréal, composta da due unità abitative separate, con accessi indipendenti, poste una sopra l'altra. È frequente che, migliorando le proprie risorse economiche o crescendo di numero, alcune famiglie acquistino la seconda unità del proprio duplex e ne facciano un'unica casa su due livelli. È così che nasce Olivier Nelson Residence, espansione e rinnovamento abitativo nel quartiere bohémien Plateau Mont-Royal.

Nel caso specifico di Olivier Nelson Residence la creazione di un nucleo centrale, che contiene le scale, è servita da fulcro nella progettazione del resto degli ambienti, avendo come obiettivo l'ingresso di quanta più luce naturale possibile.

Entrando in Olivier Nelson Residence ci si trova in un ampio salotto ammobiliato e lo sguardo può spaziare da un estremo all'altro dell'edificio, dal fronte strada fino al giardino sul retro e, nel fare ciò, incrociare il nucleo centrale, rivestito su due lati da librerie in legno a tutta altezza. Dietro questi elementi lignei, che spiccano sul candore del piano terra, si cela la scalinata, leggera e laccata di un bianco purissimo, il vero fulcro attorno al quale ruota la dinamica della vita nel residence progettato da _naturehumaine. Superando le scale si trova la cucina dal mobilio grigio e con il piano cottura addossato a una parete, mentre il lavabo trova posto nell'isola, nera e lucida, che domina centralmente l’open space. Le pareti sono candide, mentre il pavimento è gettato in cemento e levigato. Poco più avanti lo spazio termina con il tavolo da pranzo e le ampie vetrate scorrevoli che portano a un terrazzino rialzato e, infine, al giardino sul retro.

Salendo al primo piano, dedicato al lavoro e alla zona notte, si percepisce la statuarietà minimale della scala, enfatizzata dalla presenza di tre bulbi pendenti con finiture dorate. I pavimenti sono ora rivestiti in frassino bianco, al fine di dare maggiore morbidezza e accoglienza agli ambienti che culleranno le notti dei committenti. Degno di nota è anche il bagno principale del piano superiore, che ha vinto addirittura un premio specifico durante la tredicesima edizione del Grand Prix du design.

La facciata esterna è racchiusa tra due colonne di mattoni a vista dipinti di bianco ed è realizzata interamente in fibrocemento nero, conferendo un aspetto contemporaneo in netto contrasto con le proprietà adiacenti. Una grande vetrata permette alla luce naturale di fluire copiosamente nella camera da letto principale e al contempo incornicia un bell'acero antico che prospera nel giardino. L'esperienza sul tema maturata per _naturehumaine si è rivelata fondamentale nel gestire al meglio un progetto che, per quanto di tipologia ricorrente, rimane ogni volta unico e irripetibile.

Francesco Cibati

Type: Single family home
Intervention: Complete renovation
Location: Plateau Mont-Royal
Year: 2019
Photos credits: Raphaël Thibodeau

Winner Grand Prix du design 13th edition – Bathroom category

https://naturehumaine.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature