31-12-2013

mostra ERASMUS EFFECT Architetti Italiani all’Estero

Renzo Piano, Massimiliano Fuksas, Carlo Ratti,

Parigi, Australia, Roma, USA,

Sport & Wellness, Bar, Università,

Mostra,

La mostra in corso al Maxxi presenta le architetture che importanti studi italiani hanno realizzato all'estero ma anche i risultati raggiunti da architetti italiani che hanno deciso di aprire i loro studi all’estero



mostra ERASMUS EFFECT Architetti Italiani all’Estero

È dedicata ai progetti degli architetti italiani che si sono affermati all'estero la mostra in corso al Maxxi e curata da Pippo Ciorra. Dai pionieri Lina Bo Bardi in Brasile o Romaldo Giurgola negli USA e poi in Australia, ad architetti come Renzo Piano o Massimiliano Fuksas, che si sono imposti sulla scena italiana dopo aver lavorato fuori dai confini nazionali, fino alle esperienze più recenti di Benedetta Tagliabue, a Barcellona, dello studio LAN a Parigi, di Carlo Ratti a Boston, di Elisabetta Terragni e dello studio Lot-Ek a New York.

L'allestimento, progettato dallo studio d'architettura Lot-Ek, realizzato utilizzando frammenti di container da trasporto sottolinea il carattere di "movimento" della mostra.
Una mostra che è un racconto fatto di viaggi, esperienze e a volte ritorni, dove il desiderio di esperienze all'estero iniziato con il programma europeo di scambio universitario Erasmus, che dà il titolo all'esposizione, si è intrecciato nei casi più recenti con la difficile congiuntura economica italiana.

(Agnese Bifulco)

Titolo: ERASMUS EFFECT Architetti Italiani all’Estero
a cura di Pippo Ciorra
Date: 6 Dicembre 2013 – 6 Aprile 2014
Luogo: Roma, Italia
Images courtesy of Fondazione Maxxi

www.fondazionemaxxi.it


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature