05-03-2020

How will we live together? 17. Mostra Internazionale di Architettura Venezia

Hashim Sarkis,

Venezia, Italia,

Mostre, Architettura e Cultura,

Mostra, Biennale di Venezia,

Il 27 febbraio, in streaming per reagire al nuovo corona virus covid-19 e in nome di un'architettura che ci veda tutti uniti, si è svolta la presentazione alla stampa di “How will we live together?” la 17. Mostra Internazionale di Architettura Venezia curata da Hashim Sarkis e organizzata dalla Biennale di Venezia. Con l'occasione Paolo Baratta ha annunciato il suo ultimo giorno da presidente e ha lasciato il testimone della Biennale di Venezia al nuovo presidente Roberto Cicutto.



How will we live together? 17. Mostra Internazionale di Architettura Venezia

How will we live together?” la 17. Mostra Internazionale di Architettura Venezia organizzata dalla Biennale di Venezia è stata ufficialmente presentata il 27 febbraio con un evento streaming che ha sostituito la consueta presentazione alla stampa e che ha permesso a tutti di partecipare in nome di un'architettura che ci veda tutti uniti, superando le difficoltà connesse al nuovo coronavirus covid-19.
L'attualità è quindi diventata dimostrazione pratica della urgente necessità di trovare risposte alla domanda “How will we live together?” posta dal curatore della mostra internazionale, l'architetto Hashim Sarkis.

Nel dare il via alla presentazione, il presidente uscente della Biennale di Venezia Paolo Baratta, ha colto l'occasione per annunciare il suo successore, Roberto Cicutto.
L'intervento di Paolo Baratta ha tracciato un fil rouge con i temi delle precedenti mostre internazionali di architettura. Ha ricordato come i diversi curatori abbiano indagato da un proprio punto di vista e portato all'attenzione anche dei non addetti ai lavori, non solo questioni proprie della disciplina, ma soprattutto le relazioni tra Architettura e società civile. Riconoscendo quindi alle precedenti biennali, il merito di averci reso consapevoli che il campo di azione dell'architettura è ampio e dilatato e che gli architetti, chiamati a dare risposte a diversi bisogni sia comuni che individuali, rivestono un importante ruolo sociale. “ L’Architettura ci fa individui più consapevoli, ci aiuta a essere non solo consumatori, ma cittadini, ci stimola a considerare gli effetti indiretti delle nostre azioni, ci aiuta a comprendere meglio l’importanza dei beni pubblici e dei beni gratuiti. Ci aiuta a sviluppare una visione del welfare più completa” ha detto Paolo Baratta e ha aggiunto “l’architettura ci aiuta a non sperperare risorse e a donarci qualche grado di felicità. ”
“How will we live together?”, titolo della 17ma edizione della mostra, è una domanda aperta, “sociale e politica quanto spaziale”, come sottolineato nel suo intervento da Hashim Sarkis. Alla Mostra parteciperanno in concorso 114 architetti da 46 paesi del mondo, l'architetto Hashim Sarkis ha anticipato che ci sarà una nutrita partecipazione femminile nonché di architetti provenienti dell'Africa, America Latina e Asia. La mostra pone l'accento sui problemi strutturali della società contemporanea. Dalla sensazione di vivere in un mondo in continuo progresso siamo ora spinti a considerarci vittime dei cambiamenti che esso comporta, come dimostrato dalla situazione contingente italiana. I fenomeni di cambiamento in corso, le grandi disuguaglianze politiche ed economiche nelle diverse aree del mondo, determinano la necessità di ripensare e anche fare degli “aggiustamenti” alle condizioni dell'abitare. “Chiediamo agli architetti di immaginare degli spazi nei quali vivere generosamente insieme” dice Hashim Sarkis. Per farlo, lo stesso curatore ha spiegato che gli architetti, invitati a partecipare alla Biennale Architettura 2020. hanno dovuto coinvolgere nella propria ricerca altre figure professionali e gruppi di lavoro: artisti, costruttori, artigiani, ma anche politici, giornalisti, sociologi e cittadini comuni, perché i progetti siano sempre frutto di una estesa consapevolezza e diffusa collaborazione.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of La Biennale di Venezia

Title: How will we live together? 17. Mostra Internazionale di Architettura Venezia
Curated by Hashim Sarkis
Date: 29 August to 29 November 2020 (pre-opening 27 and 28 August)
Location: Giardini della Biennale and Arsenale Exihibition Spaces, Venezia, Italy

Web: www.labiennale.org
Hashtag: #BiennaleArchitettura2020 #HowWillWeLiveTogether
Facebook: La Biennale di Venezia
Twitter: @la_Biennale
Instagram: labiennale
Youtube: BiennaleChannel


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature