18-12-2018

DEGW di Lombardini22 firma l'Innovation Factory Electrolux

Lombardini22, DEGW Gruppo Lombardini22,

Marco Cappelletti, Delfino Sisto Legnani,

Pordenone, Italia,

Headquarters, Co-Working,

DEGW, brand del Gruppo Lombardini22 dedicato alla progettazione integrata degli ambienti di lavoro, ha firmato all'interno dello stabilimento produttivo di Electrolux il progetto di un nuovo spazio di coworking che valorizza l'estetica industriale del sito.



DEGW di Lombardini22 firma l'Innovation Factory Electrolux

Contaminazione è la parola chiave per leggere il progetto dell'Innovation Factory Electrolux realizzato all'interno dello stabilimento produttivo di Electrolux a Porcia (Pordenone) e firmato da DEGW, brand del Gruppo Lombardini22 dedicato alla progettazione integrata degli ambienti di lavoro. Gli architetti di DEGW hanno trasformato un vecchio fabbricato in disuso in uno spazio energico e vitale, un progetto che valorizza l'estetica industriale dello storico sito del Gruppo Zanussi, fondato da Lino Zanussi nel 1954 e acquisito dalla multinazionale svedese Electrolux negli anni ottanta del XX secolo, dotandolo di un nuovo spazio di coworking.

L'Innovation Factory è uno spazio di 1000 mq ottenuto dalla ristrutturazione del primo fabbricato interno allo storico stabilimento produttivo dell'ex Gruppo Zanussi, oggi Electrolux, a Porcia – Pordenone. Gli architetti hanno preservato l'estetica industriale del sito conservando la volumetria dell'edificio originario e alcuni dettagli di valore come il pavimento e le volte originali, ma hanno dato vita a un nuovo spazio “contaminato” dalla flessibilità e dalle modalità operative e di comfort richieste a un ambiente di lavoro contemporaneo.
Pochi ed essenziali i materiali scelti per il progetto che si legano al passato industriale del sito: cemento a vista, vetro, legno grezzo, lamiera metallica con l'unica eccezione del verde, sia sintetico che naturale.
A questi materiali primari è affidata la definizione di superfici e arredi che creano nell'unico grande ambiente di 1000 mq le diverse aree tematiche e operative dell'Innovation Factory. Uno spazio innovativo e contemporaneo che lascia riecheggiare l'atmosfera industriale del luogo negli impianti a vista, nelle superfici e nei materiali non trattati, negli arredi dal design essenziale. Tutto contribuisce a dare vita a un interior che gli architetti hanno definito “ruvido” ma che sotto questa apparenza si rivela invece sofisticato e curato in ogni dettaglio, con attività che si integrano funzionalmente e visivamente. Lo spazio è infatti caratterizzato da una successione di aree distinte per configurazione e delimitate da quinte mobili o arredi di diverso tipo, ma sempre connesse tra loro e improntante a una grande flessibilità. Sono sufficienti piccoli spostamenti per ottenere nuove configurazioni e adeguare gli ambienti a nuove e future esigenze. Gli architetti hanno infatti previsto anche un potenziale ampliamento delle aree lasciando varchi tra spazi adiacenti.

La sequenza delle diverse aree dell'Innovation Factory partendo dall'ingresso è così organizzata: la zona Self Café con adiacente la Kitchen Area occupa il lato vetrato e quindi visivamente aperto verso l'esterno dell'edificio. Al centro dell'ambiente sono l'Area Relax, con una struttura gazebo in legno che crea un ambiente più raccolto e domestico, e la Creative Area, un'area verde interna con elementi sintetici e naturali, delimitata da sedute informali e quindi mobili. In asse con questo spazio è la grande gradonata di legno che conduce alla terrazza soppalcata da cui si può accedere a piccoli box chiusi per favorire una maggior concentrazione e riservatezza e allo stesso tempo si recupera una visione d'insieme di tutto l'ambiente. Completano lo spazio l'Area Operativa con postazioni di lavoro open, l'Area Startup con postazioni più riservate, il Lab di 250 mq per la prototipazione e stampa 3D, un ambiente per conferenze e una Flexy Area informale.

(Agnese Bifulco)

Cliente: Electrolux
Luogo: Porcia (Pordenone), Italia
Area: 1.000 mq
Tipologia: Coworking
Cronologia progetto: 2018
Servizi: Space planning, interior design

Studio: DEGW by Gruppo Lombardini22
Team di progetto: Alessandro Adamo (Client Leader), Giuseppe Pepe (Design Leader), Benedetta Sartori (Architect).
Fotografie: Delfino Sisto Legnani, Marco Cappelletti


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×