21-04-2020

Dal Pian Arquitetos Módulo Rebouças Building – Nubank Headquarters San Paolo Brasile

Dal Pian Arquitetos,

Nelson Kon,

San Paolo, Brasile,

Uffici, Teatri,

Lo studio Dal Pian Arquitetos ha progettato un edificio che contiene un paesaggio, è il Módulo Rebouças Building, Nubank Headquarters, realizzato a San Paolo Brasile. Gli architetti hanno progettato un cubo quasi perfetto, svuotandolo e aprendolo in più punti per creare prospettive e viste interne sempre diverse, ma anche “divertenti”. L'edificio contiene gli uffici, un teatro al pianoterra e un garage seminterrato.



Dal Pian Arquitetos Módulo Rebouças Building – Nubank Headquarters San Paolo Brasile

Il Módulo Rebouças Building, conosciuto anche come Nubank Headquarters perchè sede di una delle più note aziende tecnofinanziarie dell'America Latina, è un interessante progetto dello studio Dal Pian Arquitetos. Un edificio multifunzionale che combina la dimensione privata, gli uffici della banca, con quella pubblica del teatro realizzato al pianoterra. Il palazzo è stato costruito su un lotto quadrato che si trova all'angolo tra Avenida Rebouças e Rua Capote Valente, nel quartiere Pinheiros di San Paolo, in Brasile.

Il Pinheiros, è uno dei quartieri più sofisticati della città di San Paolo, conosciuto per la sua vita culturale e le occasioni di svago che permettono i suoi locali. Tra questi la grande offerta di ristoranti con cucine di diverse parti del mondo, un riflesso della multiculturalità degli abitanti. Nel quartiere, oltre alla maggioranza portoghese, sono infatti presenti numerose comunità di origine tedesca, francese, cinese, coreana e boliviana. È qui che la Nubank, la più importante azienda del settore tecnofinanziario in America Latina e considerata tra le più innovative del mondo, ha scelto come sede per i suoi uffici il Módulo Rebouças, l'edificio progettato dallo studio degli architetti Renato e Lilian Dal Pian.
L'edificio contiene 46 uffici indipendenti, un teatro pubblico al pianoterra e un garage seminterrato. Gli architetti hanno concepito la costruzione come un volume pieno su cui operare con successive sottrazioni. Iniziando proprio dal centro. Il cuore dell'edificio è infatti un grande vuoto a tutta altezza. Una grande corte centrale, che si sviluppa dal pianoterra al lucernario del tetto, assicurando illuminazione e ventilazione naturale per tutti i piani della costruzione, fino al giardino del pianoterra.
Intorno a questo vuoto centrale sono distribuite tutte le funzioni di accoglienza, compreso l'atrio del teatro al pianoterra, nonché gli spazi di circolazione collettiva di ogni piano accompagnati sempre da aree verdi di varie dimensioni. Questa distribuzione di giardini grandi e piccoli, su tutti i livelli della costruzione, contribuisce alla creazione di un paesaggio interno, diverso per ogni piano, che regala viste sorprendenti e anche divertenti per gli utenti.
All'esterno l'edificio è rivestito da un'alternanza di moduli trasparenti vetrati e pannelli opachi in alluminio, colorati nei toni del grigio e del giallo, che consentono ai diversi uffici di avere la giusta quantità di aria e luce. Il pianoterra invece è completamente trasparente e permeabile ai flussi dei pedoni, in modo da favorire un inserimento armonioso dell'edificio nel contesto urbano.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Dal Pian Arquitetos, photo by Nelson Kon

Project Name: Módulo Rebouças Building
Location: São Paulo, Brasil
Studio: Dal Pian Arquitetos www.dalpian.arq.br - Instagram: @dalpianarquitetos
Architects: Renato Dal Pian and Lilian Dal Pian
Address: Capote Valente Street - São Paulo, Brazil
Coordination: Carolina Freire
Project Team: Paulo Noguer, Amanda Higuti, Natalie Tchilian, Sabrina Aron, Júlio Costa, Cristina Sin, Carolina Tobias.
Land area: 2,567.90 m²
Building area: 14.238,86 m²
Project Year 2011 - 2013
Conclusion of the work: 2016
Photographs: Nelson Kon
Incorporation: Idea! Zarvos and Engeform
Construction Company: Engeform
Containment and Foundation Project: Apoio Engineering
Air Conditioning, Exhaust and Ventilation Project: Contractors
Concrete Structure Design: Gama Z Engineering
Electrical and Hydraulic Project: Grau Engineering
Frame Design: Arqmate
Visual Communication Project: João Nitsche
Landscape Designer: Isabel Duprat
Lighting Designer: Mingrone Lighting
Interiors: Ana Costa and Tryptique Architecture
Artistic Panels: Ronah Carraro
Acoustics: Harmonia Acústica
Cenotechnics: Cineplast
Waterproofing: Proassp


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature