23-03-2021

Pratici e leggeri: nuovi formati H270 Maxfine per rivestimenti e arredi

rivestimenti, contemporaneo, pavimenti interni, Design, terrazzo alla veneziana,

Pietra, Marmo, Gres Porcellanato,

Top cucina, piatti doccia, FMG Fabbrica Marmi e Graniti, Top bagno, Grandi formati, Top tavolo,

Maneggevoli, flessibili, facili da trasportare e posare: sono i nuovi formati del programma H270 di FMG Fabbrica Marmi e Graniti, pensati per semplificare la realizzazione degli spazi interni. Coi formati 270x120 e 120x120 cm. e le interessanti varietà effetto marmo, pietra e seminato veneziano, aumentano, in un circolo produttivo sostenibile che evita sprechi e residui di taglio, le possibilità a disposizione di architetti e designer



Pratici e leggeri: nuovi formati H270 Maxfine per rivestimenti e arredi
Gli appassionati di design riconoscono alla ceramica tecnica molte qualità estetiche e un'indiscutibile scelta di effetti, colori e texture.
Un insieme di fattori che negli ultimi anni la vedono primeggiare nel mercato, anche grazie alle sue performance tecniche, uniche e certificate, come resistenza, inalterabilità, facilità di pulizia e durevolezza.  Oltre a queste proprietà riconosciute e acclarate, progettisti, distributori e installatori apprezzano pure altri aspetti di fondamentale importanza, come la praticità e la leggerezza. In definitiva il gres porcellanato tecnico si presenta come un prodotto estremamente duttile e versatile.
 
Ne sono esempi i molti progetti in cui la ceramica è protagonista sia come superficie per gli interni che per gli esterni. Progetti molto diversi tra loro, ma capaci di abbracciare tanto il mondo del residenziale quanto quello del contract, del retail, dell'hospitality e del wellness, solo per citarne alcuni. In effetti, la presenza della ceramica tecnica può essere discreta e coerente, al servizio della forma e dei volumi architettonici. In alternativa può essere l’elemento centrale del progetto, soprattutto nel caso dei grandi formati che assicurano continuità visiva, suggeriscono combinazioni cromatiche e favoriscono l’abbinamento con arredi e altri materiali. 
Con i grandi formati la ceramica ha quindi esteso la propria presenza, diventando anche arredo di tendenza, grazie al suo offrire la possibilità di dare forma a tavolini, piani, consolle, sedute su misura, a cui si aggiungono scale, porte, tavoli, lavabi, top cucina e piatti doccia. Una presenza favorita tanto dal grande formato quanto dallo spessore ridotto, i quali assicurano quella leggerezza e versatilità tanto amate dai designer. Con tutte queste caratteristiche, nonostante le dimensioni imponenti, la maxilastra risulta estremamente maneggevole, flessibile, facile da trasportare e posare.
 
Per favorire le realizzazioni ceramiche su misura, personalizzare e semplificare la creazione di ambienti votati al design, quali ulteriore evoluzione delle maxilastre ceramiche, FMG Fabbrica Marmi e Graniti ha messo a punto dei nuovi grandi formati.
Si tratta del programma H270 Maxfine, con texture ispirate ai marmi (White Calacatta, Bianco Venato Extra, Calacatta Grey, Aosta Green Marble, Black Marquina, Sahara Noir), al terrazzo veneziano (Venice Zinc, Venice Ivory) e alla pietra (Lunar Stone, Tyrol Stone).
Presentata in due formati, esplora le spazialità dell’abitare contemporaneo. Nel dettaglio il formato 270x120 cm. è una nuova dimensione conforme ai requisiti dell’abitabilità e quindi ottimale per la posa come rivestimento delle pareti negli spazi residenziali, commerciali e pubblici: prezioso anche negli interventi di ristrutturazione, in quanto "facilita le operazioni di rinnovamento di pavimenti e pareti senza rimuovere i materiali preesistenti" e risulta ideale "per la posa fino a soffitto in quanto permette di annullare sfrido e tagli conformandosi all’altezza standard degli ambienti che è di 270 cm". Il formato 120x120 cm. si rivolge invece allo standard dimensionale richiesto per la realizzazione di piatti doccia. 
È importante ricordare che con queste nuove misure si evitano i residui di taglio e gli sprechi sul cantiere, ponendo così le maxilastre nell’ottica della sostenibilità, da sempre al centro della vision aziendale e di Iris Ceramica Group, di cui FMG è brand di riferimento. In più, non va dimenticato che sia il formato 270x120 cm. che il 120x120 cm. sono anche i moduli ideali per creare arredi su misura dalle forti capacità prestazionali come la resistenza, la flessibilità, la lavorabilità e la durevolezza, tipiche del grande formato Maxfine.
 
Per il programma H270, dal punto di vista cromatico, la scelta permette di svariare tra stili differenti, diventando di diritto un punto di riferimento per la quotidianità dell'abitare.
Presentata nelle varietà di marmo bianco White Calacatta, Bianco Venato Extra, Calacatta Grey recupera le cromie e la matericità di tendenza più ricercate e amate. Lastre ceramiche quindi eleganti e raffinate che trovano la loro naturale collocazione negli spazi più accoglienti della casa, dalla cucina al living, fino all'ambiente bagno, dove assicurano luminosità, delicatezza e un tocco di sofisticato lusso.
Caratteristiche comuni anche ai marmi più scuri di H270: Black Marquina, Sahara Noir e verde intenso di Aosta Green Marble.
Texture dal carattere deciso e mai banali, con una forte propensione al decoro, in cui ogni piccola e grande superficie diviene un elemento di design che carica gli ambienti di forza e personalità.
Invece, grazie alla loro innata componente espressiva, le due texture del Veneziano H270, Venice Zinc e Venice Ivory, sposano in pieno l'eleganza della tradizione artigianale, riletta in chiave contemporanea, favorendo un'atmosfera rilassante e avvolgente in grado di travalicare anche l'ambito residenziale. Insomma, il perfetto rivestimento, ad esempio, per i luxury store. 
Con la varietà cromatica delle loro inclusioni, Venice Zinc e Venice Ivory si abbinano perfettamente ad altre collezioni Maxfine, ad esempio i neri Sahara Noir e Black Marquina. Il tutto per un accattivante gioco di contrasti.
Infine, il trend design dei colori neutri, sempre molto apprezzato dal mercato ceramico, trova nelle texture effetto pietra Tyrol Stone e Lunar Stone due nuove soluzioni pratiche e stimolanti, dal morbido realismo.
Le diverse sfumature di toni chiari e scuri assicurano inoltre un delicato dinamismo che impreziosisce le superfici, partendo dalla percezione dei loro piccoli dettagli.


Marco Privato


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature