02-12-2016

Smog Free Project di Studio Roosegaarde in Cina

Rotterdam,

Grattacielo,

Installazione, Daan Roosegaarde,

Dopo la prima Smog Free Tower, presentata al pubblico nel 2015 a Rotterdam, è passato oltre un anno e ora l'invenzione di Daan Roosegaarde è in Cina.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Smog Free Project di Studio Roosegaarde in Cina

Smog Free Project di Studio Roosegaarde in Cina Dopo la prima Smog Free Tower, presentata al pubblico nel 2015 a Rotterdam, è passato oltre un anno e ora l'invenzione di Daan Roosegaarde è in Cina. Il progetto descritto dai visitatori come “tempio dell'aria pulita” aspira l'aria contaminata e ne purifica 30.000 metri cubici all'ora.

Per 41 giorni la Smog Free Tower ha purificato l'aria a Pechino, una delle città più inquinate al mondo. 30.000 metri cubici di aria ora sono purificati. Un volume che corrisponde a 10 stadi nazionali, come il famoso “Bird's Nest” di Herzog&DeMeuron. Inoltre la torre ha anche catturato un'infinita di particolati PM2,5.
Per il finanziamento del progetto Daan Roosegaarde, inventore e creativo olandese da sempre impegnato nel social design (link), sta producendo con le particelle dello smog degli anelli che vengono venduti come “souvenir” di aria pulita. Ogni anello venduto finanzia la depurazione di 1000 m3 di aria e quindi il tour cinese della Smog Free Tower stessa.
La struttura eretta a Pechino, dove è stata descritta per la sua forma vagamente somigliante alle pagode cinesi e per il suo potere purificante come “tempio dell'aria pulita”, ha fatto sì che l'aria vicino alla torre fosse del 55% più pulita rispetto alle zone più lontane, come è stato dichiarato dal ministero cinese per la difesa dell'ambiente che supporta il progetto di Studio Roosegaarde.
La Smog Free Tower purifica 30.000m3 di aria all'ora con una tecnologia brevettata e priva di ioni d'ozono e una quantità minima di elettricità verde. Inoltre cattura oltre il 75% delle particelle PM2.5 e PM10 dello smog, emettendo aria pulita in una zona circolare attorno alla struttura. 
La torre serve come soluzione locale per produrre aria pulita in parchi o luoghi di condivisione, un gesto simbolico che vuole essere un'ispirazione per un futuro più pulito e sostenibile. 
L'idea è nata proprio dopo un viaggio di Daan Roosegaarde a Pechino dove rimase colpito dallo smog in città.

Christiane Bürklein

Project: Daan Roosegaarde in collaboration with his team of designers and engineers at Studio Roosegaarde and experts including ENS Europe and Bob Ursem
 
Location: Beijing, China 
Year: 2016 
Images: Courtesy of Studio Roosegaarde
SmogFreeTower in Rotterdam


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature