24-02-2017

Prima edizione del Premio Architettura Toscana

Luca Molinari,

Firenze,

Premio,

Una nuova sfida per gli architetti che hanno realizzato delle opere in Toscana.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Prima edizione del Premio Architettura Toscana

Prima edizione del Premio Architettura Toscana Una nuova sfida per gli architetti che hanno realizzato delle opere in Toscana. La prima edizione del Premio di Architettura della Toscana (PAT) è volto alla promozione dell'architettura di qualità e prevede una sezione per le opere prime di giovani architetti. Le iscrizioni vanno dal 6 marzo al 14 aprile 2017.


Il Premio Architettura Toscana, organizzato da Consiglio Regionale della Toscana, Ordine degli Architetti di Firenze, Federazione degli Architetti della Toscana, Ordine degli Architetti di Pisa, Fondazione Architetti Firenze e Ance Toscana e con il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Architetti, si rivolge a tutti gli architetti che hanno realizzato un'opera ultimata tra il 2012 e il 2017 su territorio toscano.
Al centro del Premio Architettura Toscana (PAT), presentato il 21 febbraio 2017 durante una conferenza stampa a Firenze, sta il ruolo dell'architettura contemporanea quale protagonista delle trasformazioni del territorio e quindi la grande importanza della cultura del progetto come garanzia di qualità ambientale e civile.
Due aspetti che coinvolgono non solo l'opera architettonica di per sé, ma tutta la filiera della costruzione, valorizzando oltre al progettista anche la committenza e l'impresa costruttrice quale “trinità” che determina il risultato finale. Il Premio intende promuovere l'architettura in senso più lato quale arte sociale, allargando quindi alla questione della partecipazione della popolazione per quanto riguarda la progettazione del proprio territorio, urbano o rurale che sia.
Cinque le categorie del Premio: opera prima; opera di nuova costruzione; opera di restauro o recupero; opera di allestimento o di interni; opera su spazi pubblici, paesaggio e rigenerazione. I partecipanti possono candidare una sola opera per ciascuna categoria, mentre una singola opera può essere candidata in più categorie.
Ci sarà un solo vincitore per categoria e il premio sarà assegnato congiuntamente al progettista, alla committenza e all’impresa. La premiazione con mostra avranno luogo a luglio alla Palazzina Reale della Stazione di Santa Maria Novella a Firenze.
La giuria del PAT, nominata dal Comitato organizzatore è composta da un critico o storico dell’architettura, tre progettisti e un sociologo: Prof. Arch. Luca Molinari, Arch. Simone Sfriso, Arch. João Luís Carrilho da Graça, Arch. Sandy Attia, Prof. Guido Borelli. 
Ulteriori informazioni sul sito dedicato: http://www.premio-architettura-toscana.it/

Christiane Bürklein

Premio Architettura Toscana
Iscrizioni dal 6 marzo al 14 aprile 2017.
http://www.premio-architettura-toscana.it/
Immagini: dalla news Trina Merry, mimetismo in Toscana

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature