23-03-2021

Masquespacio arriva in Italia con l’interior di Bun a Milano

Masquespacio - Ana Milena Hernandéz Palacios and Christophe Penasse,

Gregory Abbate,

Milano,

Interior Design,

Il duo Ana Hernández e Christophe Penasse dell’agenzia creativa Masquespacio con il loro estro creativo sono arrivati in Italia, precisamente a Milano, dove hanno disegnato gli interni del nuovo locale della catena Bun. Un progetto che parte dall’attenta analisi della preesistenza, qui valorizzata con gioiosi colori pastello.



  1. Blog
  2. Design
  3. Masquespacio arriva in Italia con l’interior di Bun a Milano

Masquespacio arriva in Italia con l’interior di Bun a Milano Da sempre gli hamburger godono di grande popolarità, un cibo informale, gustoso e veloce che nell’immaginario comune viene spesso associato agli Stati Uniti d’America. Un’idea che si ripercuote anche nei locali che li propongono quale menù. Questi, infatti, si possono dividere in due categorie: quelli nostalgici del Far West, con tanto di legno scurito, e quelli nostalgici di un passato industriale, caratterizzati dalla presenza nei loro interni di metallo e cemento grezzo. In tutto questo però è evidente una discrepanza tra l’uso di ingredienti locali, ricercati o a base di verdure nella loro preparazione e i locali che li servono ormai stereotipati. Insomma, una nuova narrativa per i ristoranti che servono hamburger fatica ancora a decollare.
Ci ha pensato Masquespacio, il duo creativo di Valencia da molti anni noti al pubblico per i loro progetti di interni sempre sorprendenti e accoglienti. Infatti, da sempre il cuore del loro lavoro è regalare esperienze piacevoli. E lo fanno attraverso un interior design intelligente, quanto gradevole, nonché in grado di superare la mera spazialità. 
Tutto ha avuto inizio quando la catena Bun, ispirata al mito dello smash burger di tradizione newyorkese, ha deciso di aprire un ristorante a Milano, in Viale Bligny accanto all'Università Bocconi, ma con l’intento di rispettare il contesto in cui si sarebbe inserito. L'obiettivo era quello di creare, con focus sulle giovani generazioni, un'identità in grado di offrire un approccio sofisticato a un menù caratterizzato da hamburger di alta qualità. Ed è così che hanno affidato a Masquespacio l’ideazione degli interni del nuovo ristorante meneghino. 
La direttrice creativa di Masquespacio, Ana Hernández, racconta che l’intervento è partito dall’indagine degli elementi spaziali esistenti, al fine di integrarli nell’estetica generale. A tal proposito, infatti, aggiunge: "Quando abbiamo visto i bei mattoni e gli archi dello spazio era per noi evidente che avremmo usato questi due elementi come punto di partenza del design”. 
Per creare un'estetica spaziale uniforme Masquespacio ha così aggiunto altri archi a quello preesistenti, arricchendoli, come di loro consuetudine, con colori ricercati, in questo caso il verde e il viola. Una scelta progettuale che, combinandosi con tocchi d'oro e i rivestimenti tipici dei terrazzi, crea un’atmosfera serena e gioiosa.
Ana Hernández e Christophe Penasse non si sono però fermati al solo uso del colore, ma hanno tradotto l’idea della catena Bun anche nell’arredamento. Per esempio, i tavoli dal pianale in legno e l’inserimento di piante sono un chiaro rimando allo sforzo del gruppo di ristorazione a non usare materiale plastico, nonché a quello di promuovere un’alimentazione sana, restituita nei suoi ristoranti attraverso la qualità degli ingredienti.
Dopo il successo di questa collaborazione per il ristorante di Milano, Masquespacio e la catena Bun stanno già lavorando su altri locali in Italia: il prossimo sarà a Torino. 
Per poterci godere una bella cenetta all’interno di questi nuovi locali dobbiamo aspettare che la situazione pandemica migliori, però ora possiamo dare una sbirciatina dalle vetrine.

Christiane Bürklein

Project: Masquespacio
Location: Milan, Italy
Year: 2021
Images: Gregory Abbate

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature