31-08-2021

Latheram House di Proctor & Matthews Architects

Proctor & Matthews Architects,

Tim Crocker, Proctor & Matthews Architects,

Cheltenham, UK,

Residenze,

Mattoni,

Latheram House, realizzata per Lifestory dello studio britannico Proctor & Matthews Architects, è una comunità residenziale per la vita indipendente in età avanzata. Questa architettura, dalle 68 unità abitative, è ispirata agli storici cortili e chiostri della città di Cheltenham, una famosa località termale in Glocesterhire.



  1. Blog
  2. News
  3. Latheram House di Proctor & Matthews Architects

Latheram House di Proctor & Matthews Architects Uno dei temi caldi dell’architettura residenziale è l’offerta di spazi abitativi per persone in età avanzata, una questione impellente non solo per l’allungamento dell’aspettativa di vita, ma soprattutto in presenza di un cambiamento nelle dinamiche famigliari in generale, poiché raramente il nucleo famigliare è ancora riunito e in molti casi figli e genitori abitano lontani. Per un tale motivo l’offerta residenziale per gli utenti della terza età è molto importante, poiché può garantire uno stile di vita indipendente ma al contempo protetto.
Un esempio virtuoso lo si trova nella Latheram House dello studio britannico Proctor & Matthews Architects, realizzata per il developer Lifestory a Cheltenham, una graziosa città termale nel sud-ovest dell’Inghilterra. Questa in particolare combina il benessere degli utenti con la valorizzazione del contesto urbano in cui si inserisce.
Nel dettaglio si tratta di una comunità composta da 68 abitazioni organizzate in blocchi di sei piani ciascuno, i quali definiscono una serie di cortili paesaggistici con una piscina centrale. I nuovi edifici che offrono appartamenti da uno a tre camere da letto, nella scala e nella forma rispondono alla struttura storica originale in cui sono inseriti, massimizzando l’orientamento verso sud. 
La stessa tavolozza dei materiali ha preso spunto dalle caratteristiche urbane dell'area protetta circostante, come dalle corti storiche esistenti della città. In particolare, la facciata di St George's Place è in mattoni rossi, intonaco bianco e pannelli di mattoni perforati, quindi ispirata dallo stucco bianco e crema dell'adiacente Royal Crescent, classificato Grade II*. I balconi e i chiostri al piano terra invece sono rivestiti in legno e donano alle superfici un calore visivo. 
Dal punto di vista urbanistico Latheram House riesce a migliorare la connessione e permeabilità del tessuto urbano. E lo fa con il nuovo percorso pedonale pubblico che collega St. George's Place e Clarence Street, prima di condurre all'adiacente Wilson Art Gallery e al tranquillo paesaggio che circonda la chiesa di St. Mary. Una sequenza pedonale visivamente punteggiata da spazi verdi che offrono luoghi tranquilli all'interno del centro di Cheltenham. Inoltre, questo percorso, segnato da un "taglio" verticale della facciata di mattoni rossi della Latheram House, è rivestito con pannelli di legno e nelle ore diurne pure aperto al pubblico.
Infine, non va dimenticato che l'atrio d’ingresso del complesso, la sala comune al piano terra e la suite per gli ospiti, così come il cortile e le aree del giardino, sono stati progettati per favorire l’interazione sociale tra inquilini e abitanti del quartiere. E non solo, grazie alla posizione centrale di Latheram House, che dispone anche di un garage sotterraneo, gli utenti possono raggiungere comodamente i servizi cittadini a piedi o con i trasporti pubblici, avendo così la possibilità di vivere in autonomia in un contesto bello e protetto, lo stesso dove tutti gli spazi abitativi e condivisi sono pure accessibili con le sedie a rotelle.

Christiane Bürklein

Project: Proctor & Matthews Architects
Location: Cheltenham, UK
Year: 2021
Images: Proctor & Matthews Architects, Tim Crocker

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature