27-09-2021

Costruire per la comunità, smartvoll a Großweikersdorf, Austria

smartvoll architekten,

Dimitar Gamizov,

Großweikersdorf, Austria,

Community Center,

Legno,

Nel 2017 lo studio di architettura austriaco smartvoll ha vinto il concorso per la realizzazione del nuovo centro civico di Großweikersorf, una piccola cittadina in Bassa Austria. L’architettura, realizzata nel 2020, trae ispirazione dalle tradizioni locali e offre un punto fisico di incontro per tutti i cittadini.



  1. Blog
  2. News
  3. Costruire per la comunità, smartvoll a Großweikersdorf, Austria

Costruire per la comunità, smartvoll a Großweikersdorf, Austria Chi abita in campagna conosce bene il problema che viene definito “effetto ciambella”, ovvero centri commerciali e complessi residenziali che vengono costruiti alle porte delle comunità, facendo perdere di conseguenza ai centri storici abitanti e negozi. Il risultato di una tale pianificazione si materializza nella creazione di veri e propri buchi nel tessuto urbano. Ovviamente progettisti e istituzioni cercano di combattere un tale fenomeno, nell’intento di poterlo tramutare da donut in krapfen, cioè bello pieno anche al centro. 
Un esempio in tal senso è il nuovo centro civico di Großweikersdorf in Austria, un villaggio, con poco più di 3mila abitanti, noto per il vino prodotto nella sua zona collinare. Qui, come in molte altre aree urbane, tanti negozi sono stati costruiti nella periferia, togliendo la linfa vitale al centro, poiché gli abitanti per gli acquisti si recano al centro commerciale situato ai margini cittadini. 
Per rispondere a questo trend, nel 2017 il comune di Großweikersdorf ha indetto un concorso per la realizzazione del nuovo centro comunitario, pensato per diventare l’incubatore di un recupero del centro cittadino. La proposta vincente dello studio austriaco smartvoll, fondato a Vienna nel 2013 da Philipp Buxbaum e Christian Kircher, fu quella di creare un nuovo cuore del villaggio, aperto “come un gesto invitante e accogliente. Cittadini e visitatori non solo si sentiranno i benvenuti, ma anche incoraggiati a fare uso dell’edificio”. 
Tipologicamente si tratta di un‘architettura allungata, sormontata da un timpano ad angolo retto posizionato rispetto alla piazza principale, la quale mira ad aprire gli stretti vicoli ai suoi lati in modo da creare un collegamento diretto con la Winzergasse alle sue spalle. 
Nel dettaglio questo nuovo centro comunitario è funzionalmente e strutturalmente diviso in tre sezioni, alleggerendo così il suo impatto volumetrico, piuttosto imponente, disposto su di una superficie utilizzabile di 1.240 m2. Orientato verso la piazza principale della cittadina, nella parte anteriore si trovano il municipio, con gli uffici amministrativi, e al primo piano una grande sala riunioni. Il secondo modulo ospita invece la casa per le associazioni, accessibile in modo indipendente, e che può anche essere affittata. Il terzo e ultimo modulo, infine, è dedicato a cinque studi medici. 
La diversificazione degli accessi per le diverse funzioni, in questo caso aiuta a vivacizzare il contesto, come da tradizione dei piccoli e stretti vicoli tipici della zona e quindi in linea con la scala del luogo. L'edificio è stato realizzato utilizzando un metodo costruttivo ibrido, con un nucleo di calcestruzzo e la capriata del tetto, parti delle pareti e la struttura portante in legno. La scelta dei materiali, legno di abete, clinker grigio e mattoni, nonché i colori tenui di tutte le superfici, donano all’insieme architettonico un carattere quasi industriale. 
Una delle caratteristiche salienti del nuovo centro ideato dallo studio smartvoll è la trasparenza, infatti, già dalla piazza si possono guardare gli interni attraverso le vetrate della facciata d’ingresso a tutta altezza e così scorgere la zona d'attesa come la sala riunioni. Questo centro comunitario lo si può in conclusione definire come un segno architettonico di massima apertura che costruisce un ponte tra l'uso funzionale e la vicinanza simbolica ai cittadini, un luogo per far ripartire la comunità locale dal centro del villaggio.
Quest'anno il progetto dello studio smartvoll è stato selezionato quale vincitore degli Architizer A+Awards nella categoria Government & Civic Buildings.

Christiane Bürklein

Project: smartvoll Architekten
Location: Großweikersdorf, Austria
Year: 2020
Images: Dimitar Gamizov, Romana Fürnkranz, Wienerberger/Andreas Hafenscher, Jörg Seiler

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature