03-05-2021

Amura Tower di Open Arquitectura a Veracruz

Luis Gordoa,

Veracruz, Messico,

Residenze,

Lo studio di architettura messicano Open Arquitectura, fondato da Carlos Ramos de la Medina e Ricardo Fernández Rivero a Veracruz, ha realizzato nella propria città un‘architettura da primato. Torre Amura è una torre residenziale e l’edificio più alto sulla costa messicana. Gli architetti minimizzano l’impatto sulla costa sfruttando soluzioni progettuali passive.



  1. Blog
  2. News
  3. Amura Tower di Open Arquitectura a Veracruz

Amura Tower di Open Arquitectura a Veracruz Il comune di Boca del Río, Veracruz, Messico, da sobborgo di Veracruz, la capitale dello stato omonimo sull’Atlantico, negli ultimi anni è diventata una località turistica molto gettonata. Questo ha fatto sì che le costruzioni stiano vivendo un boom, ma il terreno a disposizione è limitato.
In questo contesto si inserisce il progetto residenziale Torre Amura dello studio di architettura messicano Open Arquitectura, fondato da Carlos Ramos de la Medina e Ricardo Fernández Rivero.
Il nome del progetto, “amura” in spagnolo, è un termine navale e si riferisce alla parte della fiancata della nave che si rastrema verso prua e allude alle soluzioni progettuali applicate da parte degli architetti. Il tutto mirato a sfruttare al massimo il sito di soli 17 metri di larghezza per una lunghezza di 170 metri, quindi non dissimile alle navi cargo che troviamo nel Golfo del Messico. Da queste condizioni nasce un primato: la torre con i suoi 140 metri e 37 piani è l'edificio più alto del sud-est messicano e il più alto della costa messicana.
L'edificio è organizzato in modo simile a come il carico è allocato all'interno delle navi, usando "camere di galleggiamento" per proteggere la sua integrità strutturale. Questa analogia navale permette la distribuzione delle varie funzioni, dove un asse centrale separa i diversi ambienti. La sensazione spaziale è quella di trovarsi in un sito più grande, tanto da dimenticarsi delle sue modeste dimensioni.
Nella torre si trovano tre tipi di unità residenziali, organizzate in due blocchi. Il primo, di scala molto grande, contiene gli appartamenti più grandi ed è in dialogo visivo con il Golfo. Grazie ad uno spostamento laterale rispetto al suo asse si ampliano le viste e si ottiene una visione quasi a 360 gradi.
Open Arquitectura ha posto molta attenzione alla sostenibilità dell‘intervento. Tutto il verde del complesso è autoctono e quindi non necessita di irrigazione, cioè bastano le precipitazioni naturali per mantenerlo. È stato predisposto anche un sistema di raccolta dell’acqua piovana.
Un ruolo importante spetta alle soluzioni progettuali passive che sono davvero importanti nel contesto dell'economia messicana, come ci ha spiegato Ricardo Fernández Rivero. Così il corpo stretto dell'edificio, con i tagli sui suoi lati, diventa cruciale per la ventilazione incrociata e l’ingresso della luce naturale. 
A proposito degli interni raccontano gli architetti: “Come studio siamo molto interessati ad adattare i nostri edifici al sito utilizzando la tecnologia e l'artigianato disponibili localmente, quindi anche l’interior design riflette questo approccio”.
Torre Amura di Open Arquitectura si presenta come un landmark costiero di Boca del Rìo alla cui tradizione è legata, proponendo un modo di abitare più razionale e densificato.

Christiane Bürklein

Project: Open Arquitectura
Location: Boca del Rìo, Veracruz, Mexico
Year: 2021
Images: Luìs Gordoa

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature