21-12-2018

Amandari, ospitalità sostenibile a Bali

Bali,

Tempo Libero, Hotel, complesso turistico,

Architettura Sostenibile,

Una vacanza sostenibile in un contesto naturale di rara bellezza è possibile a Bali presso Amandari.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Amandari, ospitalità sostenibile a Bali

Amandari, ospitalità sostenibile a Bali Una vacanza sostenibile in un contesto naturale di rara bellezza è possibile a Bali presso Amandari. Il secondo resort del gruppo Aman festeggia i suoi 30 anni con una serie di iniziative che sottolineano l’impegno per il territorio e la cultura locale. 


Il mito di Bali è nato agli inizi del 1900, in quanto conosciuta come l’Isola degli Dei, paradiso terrestre dalla terra fertile con risaie, montagne sacre e spiagge incontaminate. Qui, in mezzo alla natura rigoglioso e con l’intento preciso di preservare la cultura e lo spirito originario del luogo, è nato nel 1989 il secondo resort del gruppo Aman, dal nome programmatico di Amandari, spirito di pace.
Arroccato sopra la verdeggiante gola del fiume Ayung, al di fuori della comunità di artisti di Ubud, questo tranquillo resort si affaccia sulla foresta naturale e su una cascata di risaie verde smeraldo. Architettonicamente si ispira alla struttura di un villaggio balinese, con una reception all'aperto progettata secondo l’idea del luogo di ritrovo. Tortuosi sentieri in pietra conducono ai vari elementi che compongono il complesso: il ristorante, la piscina principale, il bar, la biblioteca, la spa, la boutique, nonché alle 30 suites realizzate come piccole casette con tetto di paglia.
Amandari nasce quale parte integrante di Kedewatan, un villaggio che mantiene le stesse tradizioni secolari che i balinesi, popolo per il quale famiglia e felicità sono fondamentali, hanno praticato per secoli. La conoscenza e il rispetto della cultura locale è quindi, sin dall’inizio, una parte importante del soggiorno, durante il quale si può scoprire la magia del luogo, visitando villaggi rurali pieni di botteghe artigiane, percorrendo, sia a piedi che in bicicletta, i sentieri tra le risaie a terrazze che caratterizzano questa parte di Bali.
Un legame con la popolazione locale e le sue tradizioni è tipico della filosofia di Aman, per cui il concetto di turismo volge tanto al benessere dell’ospite, quanto a quello di chi ci vive da sempre. Per un tale motivo la comunità di Kedewatan gioca un ruolo molto importante per il resort di Amandari. Infatti questo ha un ruolo attivo nello sviluppo del villaggio e per i suoi abitanti, in quanto molte persone dello staff provengono proprio da tale villaggio e vi lavorano dall’anno di fondazione il 1989. 
Per tutto il 2019 i bambini della scuola Kedewatan saranno invitati ogni mese presso Amandari per una passeggiata didattica attraverso l'hotel, al fine di conoscere le varie iniziative sostenibili intraprese dal resort. Ciò include il compostaggio, la gestione dei rifiuti, il rimboschimento e l'agricoltura dell'orto biologico. E il tutto per una maggiore consapevolezza di queste pratiche. Un’altra iniziativa riguarda l'orfanotrofio Kesayan Ikang Papa a venti minuti di automobile da Amandari, di questo il resort ospiterà un’installazione, composta da 30 opere create dai bambini della struttura. Queste saranno in vendita e tutto il ricavato sarà devoluto all’orfanotrofio stesso, quale parte delle attività che celebrano i 30 anni di questo resort che ha un particolare riguardo per la comunità locale

Christiane Bürklein

Amandari, Bali, Indonesia
Anno: 1989-2019
Immagini: © Amanresorts Limited 1996-present. All Rights Reserved.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×