21-11-2018

33 by architecture: Black is back, appartamento a Kiev

Yunakov Ivan, Korniienko Olga, Raga Nataliia (33 by architecture),

Oleg Stelmah,

Kyev, Ucraina,

Appartamenti, Housing,

Gres Porcellanato,

Interior Design, Iris Ceramica,

La ristrutturazione di un appartamento per un single a Kiev offre allo studio ucraino 33 by architecture l’opportunità di rilanciare la moda del nero per la casa. Black is back il titolo di questo intervento dominato dallo stile industriale dei rivestimenti di Diesel Living with Iris Ceramica.



33 by architecture: Black is back, appartamento a Kiev Black is back è il titolo, insolito e curioso, di un intervento su un appartamento di Kyev, in Ucraina, eseguito dallo studio 33 by architects. Con questa espressione i progettisti  ucraini di 33 by rilanciano la scelta, forse mai veramente tramontata, di un colore per definire un filone d’arredo ispirato ai desideri della committenza. Lo stile industriale ambientato nella casa, tipico delle superfici Hard Leather Tobacco di Diesel Living with Iris Ceramica, è un mood divenuto familiare. Il nero, nelle sue molteplici sfumature ottenute nel gres, fonde in sé immagini di intimità e socialità.
Chi non ricorda la moda del rosa negli appartamenti degli anni ’80? Molti film diedero risalto all’epoca a questo colore indefinibile, lanciato dal gruppo Memphis, postmoderno, acido e vibrante sotto le luci al neon. Oggi torna il nero, ci dicono gli architetti di 33 by e, osservando le fotografie scattate da Oleg Stelmah nell’appartamento di Kyev, torna in mente anche una canzone dei primissimi anni ’80, “Back in black”, rabbiosamente cantata dagli AC/DC.
Il nero entra infatti in modo totalizzante in questo appartamento per un single, creando con l’attento uso di materiali e finiture differenti, un dialogo di sfumature che appare solo ad un’osservazione meno fuggevole. La luce si inserisce poi per porre gli accenti sugli spazi e negli ambienti, valorizzando tali alternanze cromatiche o mettendole a tacere a seconda dei casi.
Il nero è scelto evidentemente anche per una personale preferenza del committente, oltre che per l’attenzione dei progettisti a cavalcare un ritorno che sembra essere confermato anche dagli strumenti tecnologici (basti pensare a Surface Pro di Microsoft e al suo recente restyling in colorazione nera).
Superata l’evidenza del nero, elemento pregnante il progetto è però la forma della sua pianta. Si tratta infatti di una fetta di cerchio, in cui il lato dell’ingresso e il lato prospiciente, che si trova sulla facciata esterna del palazzo, sono curvi. Questo ha portato gli architetti a immaginare una sorta di prospettiva a ventaglio dove, con un colpo d’occhio in ingresso, fosse possibile afferrare l’intera ampiezza spaziale.
Si tratta di un appartamento di circa 100 mq, dove l’ambiente per un solo abitante è organizzato in modo che ogni funzione risulti immediatamente identificabile e accessibile. Entrando, l’abitazione risulta quasi un monolocale, dal momento che la partizione tra gli ambienti semipubblici e quelli più privati è pressoché risolta solo da una grande parete di vetro, oscurabile all’occorrenza, per la privacy della camera da letto. In questa “fetta” di spazio il progetto ricava tre zone, una è appunto la notte, la seconda è il soggiorno con affaccio sul balcone e infine la zona della cucina e dell’home office. Nella pianta l’androne è disegnato da due pareti inclinate in forte contrasto, da un lato rivestita con una pietra naturale nera sbozzata e in rilievo, dall’altro una superficie perfettamente liscia, nera lucida, con brillanti bassorilievi dorati. Quest’ultima dà accesso al bagno degli ospiti dove le lastre Hard Leather Tobacco di Diesel Living with Iris Ceramica a pavimento disegnano una piccola cellula accogliente e funzionale.
Entrando nel living molte superfici si affollano, dal legno alla pietra, dal metallo al cuoio al mattone, tutti nelle varianti materiche del nero. Per illuminare i toni scuri sulla parete perimetrale della cucina è stato aggiunto un grande punto luminoso, un pannello di onice bianco incorniciato da una cornice di rame con retroilluminazione. Sculture dai materiali brillanti e un bel caminetto sulla parete esterna, offrono accenti su cui posare l’attenzione.
Dalla parte opposta si trova la zona notte che ha richiesto una soluzione insolita per il rapporto tra camera e bagno padronale. Raccontano i progettisti che il proprietario desiderava poter godere della vista sulla città facendo il bagno. Gli elementi d’arredo e le funzioni della zona notte (letto, guardaroba, elementi del bagno) sono stati destrutturati in spazi compenetranti: la vasca da bagno è uscita dal servizio per avvicinarsi al guardaroba creando così una zona di confine, rialzata di 15 cm, per consentire allo sguardo di chi fa il bagno di raggiungere la vista delle vetrate.
Ai rubinetti in rame, ai grandi specchi e alle mensole illuminate di blu si uniscono i toni accoglienti della pelle e del tabacco riprodotti con il gres, posati a pavimento e rivestimento di tutta la zona bagno. La dimensione della lastre Diesel Living with Iris Ceramica, 120x60, torna a far pensare a un ambiente industriale, con atmosfere che evocano la città al di sotto, frenetica, vitale, pulsante.
Il dialogo con la zona giorno, instaurato dalla vetrata scorrevole e in grado di trasformare l’appartamento in un grande monolocale, può essere interrotto con un tasto azionando il sistema smart glass, che comanda l’opacizzazione dei doppi vetri. Intimità e socialità danzano in questo ambiente progettato per trasformarsi a seconda degli umori del proprietario, del giorno o della notte.

Mara Corradi

Architects: Yunakov Ivan, Korniienko Olga, Raga Nataliia (33 by architecture)
Client: Private
Location: Kiev, Ukraine
Gross useable floor space: 97 sqm
Start of work: February 2018
Completion of work: June 2018
Rivestimenti e pavimenti bagno patronale e podium; pavimento balcone; pavimento bagno ospiti (circa 50 sqm in totale):
Diesel Living with Iris Ceramica, Hard leather tobacco, 120X60 
Photographs: © Oleg Stelmah

https://33by.pro

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×