07-10-2013

Zaha Hadid, New National Stadium - Tokyo Olimpiadi 2020

Tadao Ando, Zaha Hadid Architects,

Sport & Wellness,

Premio,

Il nuovo stadio nazionale progettato da Zaha Hadid sarà uno dei protagonisti delle Olimpiadi 2020.



Zaha Hadid, New National Stadium - Tokyo Olimpiadi 2020 Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha annunciato il 7 settembre 2013 che la città ospitante le Olimpiadi del 2020 sarà Tokyo.
Grazie al successo ottenuto dalla delegazione nipponica, il nuovo stadio nazionale del Giappone progettato da Zaha Hadid, in corso di realizzazione, ospiterà le cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020 oltre alle gare di atletica leggera.

L'incarico è stato affidato a Zaha Hadid a seguito del concorso internazionale di progettazione conclusosi nel novembre 2012.
In quell'occasione l'architetto giapponese Tadao Ando ( Premio Pritzker 1995), presidente della giuria del concorso, aveva osservato che "il design dinamico e futuristico del progetto incarna i messaggi che il Giappone vuole trasmettere al resto del mondo".
Prima delle Olimpiadi 2020, lo stadio progettato da Zaha Hadid, dovrà ospitare un altro importante appuntamento sportivo internazionale la Coppa del Mondo di Rugby 2019 (Rugby World Cup 2019).

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Zaha Hadid Architects

tokyo2020.jp
www.zaha-hadid.com

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature