15-01-2021

Ristrutturazione di un edificio anni ‘70 di Studioninedots

Peter Cuypers,

Hilversum, Paesi Bassi,

Uffici, Headquarters,

Vetro, Metallo, Cemento,

Recupero,

Un edificio razionalista degli anni Settanta del Novecento ha ripreso vita, o meglio è stato trasformato, grazie a una ristrutturazione in chiave contemporanea.



Ristrutturazione di un edificio anni ‘70 di Studioninedots Un edificio costruito negli anni ‘70 del Novecento è stato ristrutturato dallo Stuioninedots per essere l’HQ della società immobiliare De Alliantie.
Nel quartiere di Larenseweg a Hilversum in Olanda, la società immobiliare De Alliantie ha ristrutturato l’edificio del suo Quartier generale. Questo, dal chiaro sapore razionalista di inizio Novecento, nel suo insieme è un parallelepipedo di cinque piani con lunghe finestre a nastro. Inoltre, alla base è caratterizzato e circondato da un singolare fossato che ha la funzione di infondere luce al piano seminterrato. Uno dei problemi del cliente però era quello di portare la stessa luminosità all’interno, in modo da ottenere anche un nuovo aspetto generale all’intero complesso architettonico. D’altra parte, lo stesso quartiere in cui si trovava stava diventando obsoleto e molte società lo stavano abbandonando. Al contrario l’immobiliare De Alliantie ha approfittato dell’occasione per ristrutturare l’edificio di sua pertinenza, puntando sul fatto che quest’area della città sta, al tempo stesso, vivendo anche un clima di grande trasformazione.
In una tale combinazione urbana lo Studioninedots ha pensato di aprire l’edificio al centro, al fine di interrompere la serie di finestre orizzontali, al cui posto ora si trovano delle nuove aperture quadrate a tutta parete. In più, ha demolito alcuni solai nei tre piani fuori terra per inserire delle nuove scale d’acciaio, nonché creare un’area da dicare a tutti quegli ambienti destinati alla socializzazione e al ristoro del personale che vi lavora. E poiché uno degli obiettivi era quello di inondare gli ambienti di luce, le nuove grandi finestre quadrate riescono a far filtrare la luce in profondità, ovviamente grazie alla loro dimensione. Un espediente progettuale che ben si coniuga con il vero protagonista dell’intervento: il cemento faccia a vista della struttura esistente.
Accanto a queste operazioni di facciata sono stati pure ripensati i diversi dettagli degli interni, fra i quali il desiderio di lasciare a vista il cemento delle strutture verticali e orizzontali. A quest’ultime in particolare sono appese le canaline per gli impianti elettrici, da cui partono le derivazioni per i corpi illuminanti.


Fabrizio Orsini


Client: De Alliantie
Project type: transformation of a 7.940 m2 (GFA) office + interior design
Location: Larenseweg, Hilversum, the Netherlands
Design team: Albert Herder, Vincent van der Klei, Arie van der Neut, Metin van Zijl

Project team: Stijn de Jongh, Jurjen van der Horst
Contractor: Van Wijnen
Custom furniture: Logge, Dylan & van Laatum, Fiction Factory
Photo: Peter Cuypers

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature