01-10-2021

Una torre a Fuzhou in cemento, vetro e marmo di INUCE

INUCE Dirk U. Moench,

Headquarters, Uffici,

Cemento, Marmo, Vetro,

A Fuzhou una torre di 22 piani, progettata dallo studio INUCE in cemento, vetro e marmo, sorge accanto al fiume della città.



Una torre a Fuzhou in cemento, vetro e marmo di INUCE Ha un’ossatura di cemento la torre rivestita in vetro e marmo alta 22 piani, destinata agli uffici Zhenghe Global che lo studio INUCE ha realizzato a Fuzhou, Cina. Il loro preciso intento era infatti quello di ottenere un edificio solido, semplice e non eccessivamente caratterizzato, soprattutto grazie ai materiali scelti per rivestirlo. Si tratta in effetti di una costruzione a base quadrata con quattro grossi pilastri per lato, disposti in modo da lasciare liberi gli angoli da altri piloni. Con una tale scelta progettuale in quel punto la struttura del volume viene irrigidita da travi-soletta di collegamento che lavorano agevolmente, ma nemmeno troppo, in quanto lo sbalzo non è eccessivo. Uno stratagemma strutturale che ha permesso agli architetti di trasformare gli angoli interni della torre in veri e propri punti di vista privilegiati da cui ammirare il paesaggio sul fiume, sulle montagne, sulla città o sul mare, a seconda del lato da cui si guarda. Una sorta di belvedere ancor più valorizzato dal fatto che l’intera superficie di ogni angolo è coperta da quattro elementi di vetro lievemente curvati, in modo da evitare visuali distorte.
Ma le caratteristiche più interessanti, sia dal punto di vista architettonico che tecnico, sono le 22 tettoie orizzontali, rivestite in lastre di marmo bianco, che sbalzano dal profilo di ogni piano del volume. Infatti, man mano che si sale, aumentano sia in lunghezza che in aggetto e questo gioco di sbalzi crea un così magico effetto ottico che fa apparire le facciate della torre come leggermente concave, mentre in realtà sono perfettamente piane.
Infine, per migliorare la silhouette del disegno e la sua preziosità decorativa, gli architetti hanno spezzato la linea del marcapiano con una doppia ricorritura orizzontale, facendo emergere in questo modo sia la linea dell’intradosso che quella dell’estradosso della soletta. Il salto che compare fra questi due è a sua volta colmato da un filare vetrato che ne migliora l’alternanza e le gerarchie dei segni architettonici.


Fabrizio Orsini


PROJECT PARTICIPANTS
Project location: Fuzhou City, China
Project name: ZHENGHE GLOBAL – Headquarters Office and Financial Centre
Client name: Zhenghe Global
Overground Area: 55 000 sqm
Architectural Planning Firm: INUCE • Dirk U. Moench
Lead Architect: Dirk U. Moench
Design Team: Gao Yuanquan, Lü Shenming
Structure and Equipment Planning: FJDI

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature