01-09-2020

SOA Architectes Residenza per studenti a Gif-sur-Yvette Francia

SOA Architectes,

Camille Gharbi,

Gif-sur-Yvette, France,

Centro Ricerche, Housing,

A ventiquattro km da Parigi e precisamente nel comune francese di Gif-sur-Yvette lo studio SOA Architectes ha progettato la nuova residenza per studenti. Il rapido sviluppo del comune a partire dalla seconda metà del XX secolo è dovuto proprio alla realizzazione di importanti centri di ricerca e formazione scientifica come il CNRS o CentraleSupélec che rientrano nel progetto del polo tecnologico Paris-Saclay.



SOA Architectes Residenza per studenti a Gif-sur-Yvette Francia

Dal 2006 il polo scientifico e tecnologico Paris-Saclay è in corso di realizzazione in un'area che si sviluppa su oltre 20 comuni dei dipartimenti dell'Essonne e dell'Yvelines, a circa venti km a Sud di Parigi. Seguendo il modello della Silicon Valley o della regione di Cambridge, il progetto raggruppa diversi enti di ricerca, istituti di istruzione superiore francese chiamati "Grande école", università e imprese private del settore tecnico-scientifico. Alla sua conclusione si stima che il polo Paris-Saclay raggrupperà tra il 20 e il 25% di tutta la ricerca scientifica francese. Anche il comune di Gif-sur-Yvette, a circa 24 km da Parigi, è parte di questo comprensorio e ha conosciuto, a partire dalla seconda metà del XX secolo, un rapido sviluppo legato proprio alla realizzazione di nuovi e importanti centri di ricerca e formazione scientifica come il CNRS o il CentraleSupélec. Alla realizzazione dei centri di ricerca si è accompagnata da subito la costruzione di strutture accessorie che rientrano sempre nel progetto del polo tecnologico Paris-Saclay.
In questo ambito si inserisce il progetto firmato dallo studio SOA Architectes che nel comune Gif-sur-Yvette ha realizzato un nuovo complesso di residenze per studenti con annessi uffici per il CROUS, il Centre régional des œuvres universitaires et scolaires. Si tratta di un ente amministrativo pubblico francese che su base regionale o per distretti amministrativi provvede allo sviluppo di una rete di servizi per gli studenti, dalla gestione delle residenze universitarie all'offerta di borse di studio, dalle attività culturali ai servizi di ristorazione universitaria fino all'accoglienza per gli studenti stranieri, ai trasporti, ecc.

Il progetto di residenze universitarie dello studio SOA Architectes assicura complessivamente 425 posti letto, con uffici CROUS e annessi servizi. Gli architetti hanno organizzato il progetto secondo tre scale d'uso. La prima è la scala urbana del complesso, la dimensione pubblica legata all'incontro e alla scoperta. L'elemento architettonico che catalizza questo aspetto è l'anfiteatro all'aperto, simbolo di condivisione e di conoscenza. L'anfiteatro diventa lo spazio centrale intorno al quale sono articolate altre funzioni condivise quali: gli uffici del CROUS, un grande negozio con caffetteria, una lavanderia, un ufficio bourse de travail (per attività di scambio e orientamento al lavoro), una terrazza, un grande laboratorio e una sala di danza. Si tratta quindi di un'offerta completa di programmi rivolti agli studenti, ma anche ai cittadini, che si svolgono in ambienti aperti al contesto urbano e che animano il giardino e la strada vicini.
La seconda scala è quella collettiva, rivolta quindi agli studenti residenti. Nei piani superiori degli edifici sono infatti dislocate le aree dedicate a funzioni condivise quotidianamente e di aiuto reciproco tra i residenti. Sono ambienti in duplex dimensionati per una media di 16 persone, dotati di un piccolo spazio di lavoro e un salone con terrazza a doppia altezza. Infine la scala privata, riservata al singolo o a piccoli gruppi, costituita da spazi dove rilassarsi e riunire pochi amici. Esempi sono i giardini privati realizzati sui tetti e negli appartamenti, sia singoli che di gruppo, lo spazio libero davanti alla grande finestra che ogni studente può organizzare come un proprio salotto privato.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of SOA Architectes, photo by Camille Gharbi

Client: Batigère
Architects: SOA Architectes https://soa.archi/
Engineering studies: Igrec ingénierie
General building company: Léon Grosse
Landscape design: Sébastien Sosson
Mission: Complete
Address: Gif-sur-Yvette (91)
Program: Student residence with 425 beds and offices for the CROUS
Surface: 10 500 m²
Cost: €15 300 000 excl. VAT
Calendar: Delivered in June 2019
Photos credits: © Camille Gharbi


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature