17-09-2020

SAOTA Hillside casa con vista sullo skyline di Los Angeles

SAOTA,

Adam Letch,

Los Angeles, USA,

Ville,

Hillside, la nuova residenza di lusso progettata dallo studio d'architettura SAOTA a Los Angeles, è stata concepita come un'oasi a sé stante piuttosto che come una tradizionale abitazione. La casa gode di una splendida vista sullo skyline di Los Angeles ed è realizzata in un'area verde di circa 2000 mq sul promontorio sopra Sunset Boulevard, a poca distanza dall'iconica Stahl House di Pierre Koenig, simbolo dell'architettura moderna di Los Angeles.



SAOTA Hillside casa con vista sullo skyline di Los Angeles

A Los Angeles sul promontorio sopra Sunset Boulevard, a poca distanza dall'iconica Stahl House di Pierre Koenig, progetto simbolo del Mid-century modern californiano, lo studio d'architettura SAOTA ha progettato la nuova residenza di lusso Hillside. La casa gode di una splendida vista sullo skyline di Los Angeles ed è realizzata in un'area verde di circa 2000 mq che si estende sul promontorio.
Simbolo dell'architettura moderna di Los Angeles con i suoi interni che si affacciano sulla città e con la sua geometria che cattura prospettive inattese e straordinarie del paesaggio, la Stahl House è stata un importante punto di partenza per il progetto Hillside di SAOTA.
Anche nella Hillside gli architetti hanno creato dei significativi spazi abitativi esterni coperti, prolungando le forme e le articolazioni dei piani con arditi aggetti e portici che incorniciano il paesaggio. Le potenti viste sullo skyline di Los Angeles sono massimizzate dall'uso di ampie pareti vetrate e dalle piastre galleggianti dei diversi piani che si protendono verso il vuoto. La nuova architettura entra in relazione con il contesto e crea un dialogo con le forme iconiche della Stahl House.
Alla casa si accede attraverso il grande garage con 12 posti auto e illuminato dall'alto dal cortile centrale a tutta altezza con piante e cascata che emerge al centro del piano abitativo superiore dove la casa si apre verso la vista panoramica sulla città. L'esperienza maturata da SAOTA in Sudafrica nella progettazione di spazi abitativi open space, dove interno ed esterno sfumano l'uno nell'altro, è stata certamente importante e preziosa anche nella gestione di questo progetto. Un indiscutibile vantaggio è stato offerto dalla condizione climatica e topografica del territorio di Los Angeles, simile a quella di Cape Town. Fedeli al concept della Stahl House anche nel layout di Hillside gli architetti hanno articolato gli spazi secondo una pianta aperta, dove il confine tra interno ed esterno è sfumato e dove gli ambienti della vita pubblica e privata convivono, ma sono tra loro separati. I piani superiori della casa si sviluppano infatti lungo due ali, una orientata da est a ovest, l'altra da nord a sud, che fanno perno sul cortile centrale e sulla vista panoramica principale sulla città. Gli spazi abitativi e le funzioni della casa sono articolati in modo da sfumare gli uni negli altri e collegarsi alle ampie terrazze esterne, in parte coperte. Gli esterni sono poi a loro volta delimitati dall'ampia piscina a sfioro che disegna un ondulato limite con il paesaggio. Le piante di ficus rampicante costruiscono un lussureggiante confine verde che divide e assicura privacy dalle proprietà confinanti.
Non solo le forme, ma anche i materiali scelti hanno evidenti riferimenti alle tecniche costruttive moderniste, le colonne in acciaio, per esempio, o l'uso tattile di materiali come il legno e la pietra calcarea. Il primo è impiegato negli intradossi degli aggetti e in alcuni soffitti interni, oltre che in parte dei rivestimenti di facciata. La seconda nei pavimenti e nelle pareti, sempre sia in dettagli esterni che interni in modo da richiamare l'attenzione dell'osservatore e contribuire alla costruzione di interessanti viste prospettiche sul paesaggio.

(Agnese Bifulco)

Project Name: Hillside
Project Location: Los Angeles, USA
Lead Designers: SAOTA
SAOTA Project Team: Mark Bullivant, Philip Olmesdahl, Alwyn De Vos, Eugene Olivier & Conrad Martin
Architect of Record: WOODS + DANGARAN
Project Manager: Park Lane Projects
Contractor: Fortis Development
Landscaping: Chris Sosa
Lighting Design: Lux Populi
Interior Designer: MASS Beverly
Furnished by: MASS Beverly & Minotti LA
Artwork: Creative Art Partners
Property Agents: Oppenheim Group & Bond Street Partners
Photographer: Adam Letch
Copy by Graham Wood


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature