30-01-2017

OMA Biblioteca Alexis de Tocqueville Caen la mer

OMA, Rem Koolhhas, MVRDV,

Antoine Cardi,

Biblioteche, Bar,

La biblioteca Alexis de Tocqueville progettata da OMA e inaugurata il 13 gennaio 2017 è la risposta architettonica a una necessità della collettività di Caen la mer - Francia: avere una nuova tipologia di biblioteca pubblica per il XXI secolo e non solo una struttura più grande per la città.



OMA Biblioteca Alexis de Tocqueville Caen la mer

La biblioteca come luogo per la circolazione delle idee, dove costruirle, discuterle e condividerle, dove difendere e rafforzare la democrazia e le libertà individuali in un'epoca in cui i cittadini sono diventati numeri e si pensa a costruire muri e non ponti. Concetti chiave che sono alla base anche della nuova biblioteca Alexis de Tocqueville di Caen la mer progettata da OMA e inaugurata il 13 gennaio 2017.

Gli architetti hanno scelto per l'edificio una forma a croce di Sant'Andrea, un gesto architettonico forte che mette in evidenza la posizione dell'edificio come nuovo centro civico. La biblioteca diventa infatti punto di incontro tra il nucleo antico della città e il nuovo sviluppo urbano, governato dal masterplan progettato da MVRDV nel 2013.
Un ruolo a cui è funzionale anche la facciata con la sua alternanza di vetri trasparenti e opachi e i grandi ingressi del pianoterra che permettono un'interazione fluida e visiva tra la biblioteca e il contesto: il vicino parco, il lungomare e il percorso pedonale. Dai piani superiori i visitatori godono di viste panoramiche in tutte le direzioni, ogni braccio della biblioteca punta a luoghi simbolo per la città: Abbaye-aux-Dames a Nord e Abbaye-aux-hommes a Ovest, sono siti storici, mentre a Sud è la stazione ferroviaria centrale e a Est la nuova zona di espansione. La forma a croce con i quattro bracci permette anche una facile suddivisione dello spazio in quattro aree tematiche (scienze umane, scienza e tecnologia, letteratura, arti) che si incontrano nel grande spazio libero centrale. Un forum aperto sul contesto urbano privo di elementi di chiusura che favorisce il massimo flusso tra i diversi reparti e l'accesso alle altre funzioni della biblioteca.

(Agnese Bifulco)

Progetto: OMA (Office for Metropolitan Architecture)
Collaboratori: Barcode Architects, Clement Blanchet Architecture
Luogo: Caen la mer, Francia
Fotografie: Antoine Cardi

oma.eu
www.caenlamer.fr


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×