1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. Rafael Moneo

Rafael Moneo

Rafael Moneo

Tra i più noti architetti spagnoli, José Rafael Moneo (1937) si laurea a Madrid nel 1961: dopo un fondamentale soggiorno a Roma come borsista, torna nella capitale spagnola e apre il proprio studio nel 1966. 

Parallelamente, inizia un’attività di docenza che da Madrid e Barcellona si sviluppa a livello internazionale (Losanna, New York, Londra, Venezia, tra le molte sedi): dal 1985 insegna alla Graduate School of Architecture di Harvard University, di cui è stato anche preside. 

Nell’opera di Moneo, l’attività costruttiva e quella teorica non risultano scindibili, in quanto influenzate, verificate e alimentate una dall’altra.

L’attività teorica si è svolta non solo in ambito accademico ma anche su molte riviste; da Arquitecturas bis, di cui è uno dei fondatori, a Nueva Forma e Oppositions.

Tra le caratteristiche della sua opera, oltre al rifiuto di stili precostituiti, risalta soprattutto l’utilizzo di “un’ampia gamma di strumenti compositivi adeguati ad ogni situazione” (Oliveras), come confermato dallo stesso Moneo (“riteniamo sia necessario accettare la peculiarità e singolarità di ogni caso”, 1981).

I suoi celebri progetti, in particolare quelli degli spazi pubblici, si adeguano e “relazionano” sempre con i contesti urbani adiacenti. Questo “dialogo con l’esistente” si denota già nell’eclettismo di Bankinter (“opera chiave dell’architettura spagnola degli anni Settanta”), nel monumentale ed evocativo Museo d’Arte Romana a Merida (1985) e nel moderno Banco di España a Jaen (1988, ora in disuso).

Vanno inoltre ricordati: l’ampliamento del Municipio di Logroño (1981) e quello del Banco di Spagna di Madrid (2006); l’ Istituto d’assicurazione della Previdenza Spagnola a Siviglia (1987); il nuovo aeroporto di Siviglia (1992); la Cattedrale di Nostra Signora degli Angeli a Los Angeles (2002).

Tra i volumi, La solitudine degli edifici (Cambridge, 1986). È l’unico architetto spagnolo che si è aggiudicato il Premio Pritzker (1996).

Rafael Moneo opere e progetti famosi

- Cattedrale di Nostra Signora degli Angeli, Los Angeles (USA), 2002


- Museo di Belle Arti, Houston (USA), 2000

 


- Municipio di Murcia (Spagna), 1998

 


- Auditorium, Barcellona (Spagna), 1999

 


- Museo di Arte Moderna e di Architettura, Stoccolma (Svezia), 1999

 


- Centro Congressi Kursaal, San Sebastian (Spagna), 1999
- Casa della Cultura di Don Benito, Badajoz (Spagna), 1997
- Ampliamento della stazione ferroviaria di Atocha, Madrid (Spagna), 1992
- Nuovo terminal aeroportuale, Siviglia (Spagna), 1991
- Banco de España, Jaén (Spagna), 1988
- Edificio della Previdenza Spagnola, Siviglia (Spagna), 1988
- Museo d’Arte Romana, Merida (Spagna), 1985
- Ampliamento dell’edificio comunale, Logroño (Spagna), 1981
- Edificio Bankinter, Madrid (Spagna), 1977
- Edificio Uremea, San Sebastian (Spagna), 1968

 

Sito ufficiale

www.moneobrock.com

Correlati: Rafael Moneo

Correlati: Odile Decq

Architetti più visti

Tadao Ando

17-07-2015

Tadao Ando

Bjarke Ingels - BIG

15-04-2014

Bjarke Ingels - BIG

Sou Fujimoto

27-11-2009

Sou Fujimoto

Zaha Hadid

10-08-2015

Zaha Hadid

Richard Meier

19-11-2013

Richard Meier


Correlati

21-01-2019

100 anni di Bauhaus

La Germania celebra i primi 100 anni dalla nascita del Bauhaus, la famosa scuola e movimento...

More...

17-01-2019

Architettura e natura come cura, Snøhetta progetta Outdoor Care Retreat

Per i pazienti lungodegenti di alcuni dei più importanti ospedali norvegesi è parte...

More...

18-01-2019

Open Future Matera Capitale Europea della cultura 2019

Una grande e straordinaria festa di paese animerà di musica i sassi e culminerà a...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×