15-04-2020

Neri&Hu: Aranya Art Center, distretto di Beidaihe, Cina

Neri&Hu,

Pedro Pegenaute,

Qinhuangdao, China,

Cultural Center, Architettura e Cultura,

L’Aranya Art Center è non solo un interessante spazio espositivo, ma anche un centro comunitario, in un complesso balneare di nuova fondazione. Nel distretto di Beidaihe, in Cina, Neri & Hu progetta l’Aranya Art Center, galleria d’arte con caffè e un grande auditorium che funge da piazza pubblica.



Neri&Hu: Aranya Art Center, distretto di Beidaihe, Cina

Sorge sulla nota Aranya Golden Coast, nel distretto di Beidaihe, in Cina, un nuovo intervento a opera di Neri&Hu Design and Research Office, lo studio di Shanghai che vanta la propria fama in Occidente per i progetti legati al mondo del design. Si tratta dell’Aranya Art Center, un piccolo centro culturale che si erge con solennità in un’area della prefettura di Qinhuangdao, sviluppata negli ultimi anni per accogliere il turismo balneare dei cinesi benestanti.
Collaborazioni come quelle per le più note aziende del comparto del design, da Artemide, Fritz Hansen, Molteni&C. fino a Poltrona Frau e Hermés, in questi anni hanno forse messo in ombra interventi architettonici di grande cura per il particolare e sensibilità per il contesto realizzati sul territorio nazionale: tra questi la Suzhou Chapel presso il lago di Yangcheng, il Valextra Flagship Store Chengdu a Sichuan o l’hotel The Brick Wall – Tsingpu Yangzhou Retreat, che hanno valso a Lyndon Neri e Rossana Hu un considerevole numero di riconoscimenti internazionali.
L’Aranya Art Center è parte del masterplan di un grande comprensorio turistico, sorto per soddisfare una clientela di medio livello proveniente soprattutto dalle città del nord della Cina, come Pechino e Tianjin. Un complesso, impressionante se visto dal satellite, di centri residenziali, ville e hotel all’occidentale distribuiti in serie lungo il litorale, completato da luoghi per il semplice intrattenimento come i ristoranti, ma anche funzionali a creare un senso di comunità. Tra questi gli ormai noti progetti affidati ai Vector Architects, la biblioteca e la cappella sul mare, il Dune Art Museum di Open Architecture e l’Aranya Art Center di Neri&Hu.
Incastonato al centro di quello che vuole imitare un borgo all’europea, con un cinema, palazzi residenziali con tetti rossi, vie e piazzette lastricate, l’Aranya Art Center cerca di essere un punto di attrazione, con una struttura monolitica che trova la propria identità nei particolari. Pur evitando ogni relazione con un contesto edilizio autoreferenziale, che non ha riferimenti storici ma banalmente importa un modello, l’architettura di Neri&Hu ne adotta la scala, allo scopo di creare il sentimento di appartenenza in una comunità in transito perenne. Il corpo austero di calcestruzzo decorato contiene un centro simbolico, aperto a tutti: si tratta di un auditorium dalla pianta circolare perfetta, con gradinate situate al primo piano interrato e uno sviluppo verticale a tronco di cono ribaltato, fino alla sommità aperta verso il cielo. Chi entra può godere della luce del sole, ma anche contemplare la pioggia, che infatti può essere raccolta in questa sorta di bacino artificiale. Le gallerie espositive si articolano su tre livelli attorno alla struttura a tronco di cono, in un abbraccio simbolico che consente a chi le visita di mantenere un centro visivo e percettivo. Tra i due spazi, uno aperto e uno coperto, una rampa a spirale fa da intercapedine e costituisce il sistema di comunicazione tra i livelli. Se la struttura è tutta costruita in calcestruzzo fibrorinforzato, negli interni ognuno dei tre ambienti si differenzia per variazioni cromatiche e materiche: le pareti dell’auditorium sono bianche e levigate, nella rampa c’è una pavimentazione in calcestruzzo aggregato e la parete interna ricurva con superficie grezza, rugosa, per tornare infine alle sale espositive in cemento naturale levigato a parete, in dialogo con il pavimento in legno. La luce del sole che si riverbera sulla superficie circolare bianca dell’auditorium trasforma l’architettura in una lanterna diurna; i tagli orizzontali consentono di illuminare naturalmente la rampa interna, che i visitatori possono percorre in un’atmosfera chiaroscurale fino alla sommità. Qui un circuito sul tetto consente di lanciare uno sguardo verso il complesso turistico e verso il mare.
Il vuoto centrale assume dunque un significato simbolico, particolarmente evidente nella vista a volo d’uccello: ricava spazio, aria, all’interno del costruito; circoscrive il percorso espositivo in una dimensione comprensibile, dove il visitatore non perde l’orientamento e la concentrazione; propone un centro anche al borgo circostante, offre una piazza, in parte coperta in parte aperta, dove ritrovarsi, un luogo tra i tanti non-luoghi dell’offerta turistica.
Sull’esterno, la pelle dell’edificio è invece composta da numerose formelle modulari in cemento a tronco di piramide, molte chiuse, talune aperte in precisi punti dove le pareti perimetrali si aprono a frangisole. Movimenta questo arazzo monocromo una serie di elementi in acciaio galvanizzato con finitura bronzo, che fungono da accenti visivi. L'illuminazione, in cui Lyndon Neri e Rossana Hu sono maestri, e i dettagli della pavimentazione esterna che accoglie panche e appoggi, aggiungono complessità al minimalismo d’insieme. La sera, le formelle parietali aperte lasciano trasparire la luce, facendo apparire l'edificio come un gioiello al centro di questa comunità balneare.

Mara Corradi

Architect & Interior Designer: Neri&Hu Design and Research Office
Site Address: Block 4, South Zone, Aranya Golden Coast Community, Beidaihe New District, Qinhuangdao, Hebei, China
Design Period: September 2016 – May 2019
Gross Area: 1500 sqm
Architectural – Materials: Aggregate concrete panel, GFRC concrete module, Sprayed concrete, Bronze finish electroplated steel, Bamboo wood doors
Interiors – Materials: Concrete, Oak Flooring, White paint, Bronze, Glass
Design Team:
Lyndon Neri & Rossana Hu (Founding Partners, Principal in Charge)
Nellie Yang (Associate Director, Architecture), Ellen Chen (Associate & Project Manager)
Jerry Guo (Associate), Utsav Jain, Josh Murphy, Gianpaolo Taglietti, Zoe Gao, Susana Sanglas,
Brian Lo (Associate Director, Product Design), Lili Cheng
Photos by: © Pedro Pegenaute

http://www.neriandhu.com/zn


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature