25-10-2019

MVRDV Complesso multifuzionale WERK12 a Monaco di Baviera

MVRDV,

Ossip van Duivenbode,

Monaco di Baviera,

Sport & Wellness, Ristrutturazione, Community Center,

I graffiti tipici di tante periferie del mondo sono diventati l'elemento caratterizzante del nuovo progetto dello studio d'architettura MVRDV. Il 17 ottobre è stato inaugurato WERK12, un ex edificio industriale trasformato in un complesso multifunzionale che diventerà certamente il centro propulsore della riqualificazione di tutto il quartiere Werksviertel-Mitte di Monaco di Baviera.



MVRDV Complesso multifuzionale WERK12 a Monaco di Baviera

Interiezioni ed esclamazioni tipiche del linguaggio dei fumetti sono i graffiti urbani più comuni, scritte che vediamo frequentemente in prossimità di una stazione, scelte da giovani writers e realizzate in dimensioni e colori diversi. A Monaco di Baviera, nei pressi della stazione di München Ost, questa particolare forma di lettering non è stata realizzata da writers. “AHHH, OH, WOW” ma anche “PUH”, sono state scelte dagli architetti di MVRDV per realizzare le nuove facciate artistiche di Werk12. Un ex sito industriale di 7.700 mq nel quartiere di Werksviertel- Mitte, trasformato in un complesso multifunzionale, inaugurato il 17 ottobre 2019.

L'ispirazione è tratta dai fumetti tedeschi di Donald Duck, condivisa e sviluppata dagli architetti di MVRDV con gli artisti locali Christian Engelmann e Beate Engl per trasformarla in un'opera d'arte urbana che potesse caratterizzare l'edificio e celebrare il passato di tutto il quartiere.
Jacob van Rijs, socio fondatore di MVRDV, ha infatti raccontato che il quartiere Werksviertel-Mitte ha subito diverse trasformazioni nel tempo. Prima fabbrica di patate, poi un leggendario quartiere dello spettacolo. Un passato che gli architetti hanno scelto di celebrare in modo "leggero" e POP, con un linguaggio che attrae i più giovani, ma che non lascia certamente indifferenti le generazioni più mature cresciute con quei fumetti. Alla sera grazie a un accurato progetto di illuminazione, anche le grandi scritte alte 5 metri contribuiscono allo spettacolo di luci regalato dall'edificio. Il nuovo Werk12 è una costruzione di cinque piani con numerose funzioni, in particolare il pianoterra è dedicato alla convivialità con ristoranti e bar, l'ultimo piano ospita gli uffici di Audi Business Innovations, mentre i tre centrali sono dedicati ad attività sportive con un intero piano per la piscina. Trasparenza e flessibilità sono i concetti cardine su cui si fonda il progetto. Il primo è reso possibile grazie alle pareti vetrate a tutta altezza, che ai piani inferiori permettono all'edificio di integrarsi nel contesto urbano della stazione ferroviaria, ai piani superiori offrono invece viste panoramiche sul centro di Monaco. Per quanto attiene alla flessibilità dello spazio interno, gli architetti hanno deciso di spostare sul perimetro esterno i collegamenti verticali, progettando un nucleo esterno sul lato di Nord-Est e un sistema di terrazze larghe 3,25 metri che circondano ogni piano dell'edificio. Le terrazze sono poi collegate da scale esterne che come serpenti si attorcigliano attorno all'edificio. Una scelta vantaggiosa per diversi motivi. La scala, per esempio, offre un percorso panoramico lungo la facciata e in più il suo sistema trave e soletta a nastro assolve a importanti funzioni di stabilità strutturale per l'edificio. L'interno è così liberato dai collegamenti verticali e in più i soffitti sono a un'altezza importante, 5,5 metri di interpiano per un'eredità del passato industriale del sito. Caratteristiche che permettono facilmente nuove configurazioni, anche con mezzanini e soppalchi, per adeguarsi alle necessità e richieste future degli utenti. La scelta del rivestimento, uguale per terrazze e marciapiedi, permette di leggere queste aree come un'ulteriore estensione dello spazio pubblico che dal pianoterra arriva anche ai livelli superiori di Werk12, rafforzando il suo ruolo di nucleo propulsore della rinascita dell'intero quartiere.

(Agnese Bifulco)

Facts
Project Name: WERK12
Location: Munich, Germany
Year: 2014-2019
Client: OTEC GmbH & Co. KG
Size and Programme: 7,700m2 Mixed-Use (Gym, Bars and Restaurant, Offices)

Credits
Architect: MVRDV https://www.mvrdv.nl/
Founding Partner in charge: Jacob van Rijs
Partner/Director: Fokke Moerel
Design Team: Markus Nagler, Roy Sieljes, Jonathan Schuster, Sven Thorissen
Visualisations: Antonio Luca Coco, Kirill Emelianov, Pavlos Ventouris
Strategy and Development: Jan Knikker
Images: Ossip van Duivenbode
Copyright: MVRDV 2018 – (Winy Maas, Jacob van Rijs, Nathalie de Vries)

Partners
Co-Architects: N-V-O Nuyken von Oefele Architekten BDA, Munich Artwork commission:


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×