16-07-2018

Lombardini22 FUD DEGW Centrale dell'Acqua di Milano

Lombardini22,

Milano,

Cultural Center, Centro Ricerche, Visitor Center,

Il 4 luglio 2018 è stata inaugurata la nuova Centrale dell'Acqua Milano, quella che era la storica centrale di via Cenisio 39 è ora uno spazio interamente dedicato all'acqua pubblica, alla sua tutela e al suo racconto. Il progetto integrato è stato realizzato da FUD e DEGW, brand del Gruppo Lombardini22.



Lombardini22 FUD DEGW Centrale dell'Acqua di Milano

Milano ha un rapporto particolare con l'acqua che risale a diversi secoli fa. Nelle cronache due-trecentesche la città era descritta con canali lussureggianti e pescosi. L'acqua nel tempo ha svolto un importante ruolo per la difesa militare e per la crescita economica e industriale della città senza dimenticare i famosi progetti idraulici di Leonardo Da Vinci. Il presente è oggi condiviso con la realtà italiana. Quello di una società che ha un altissimo consumo pro-capite di acqua in bottiglia e che ha bisogno di ritrovare un rapporto di fiducia con l'acqua pubblica. In quest'ottica si pone la nuova Centrale dell'Acqua Milano sviluppata da FUD e DEGW, brand dello studio Lombardini22, un progetto integrato comprendente: il concept design, l'interior design, il layout e il physical branding.
I lavori si sono conclusi recentemente e con l'inaugurazione del 4 luglio 2018 lo storico edificio della Centrale dell'Acqua, di via Cenisio 39 Milano, si è presentato al pubblico come "centro polifunzionale sull'acqua pubblica" dove rilanciare questo servizio fondamentale in una visione sistemica, partendo dalla storia virtuosa e di buona gestione di cui gode la centrale.
Grazie al progetto integrato condotto da Lombardini22 attraverso i suoi due brand FUD e DEGW, la centrale rinnovata è il luogo fisico dove attraverso una serie di azioni diversificate e interdisciplinari i visitatori possono conoscere l'acqua pubblica nella sua totalità come risorsa e ricchezza di un territorio, ma anche come bene da tutelare informandosi sulle problematiche connesse alla sua amministrazione e sulla migliore gestione possibile di questa fondamentale risorsa.

FUD e DEGW sono intervenuti in una delle più antiche centrali di pompaggio dell'acquedotto milanese, la centrale di via Cenisio 39, entrata in funzione nel 1906 e progettata dall'ingegnere Franco Minorini. La richiesta del committente, la società MM che dal 2003 gestisce il Servizio Idrico Integrato della città di Milano, era quella di rendere fruibili per tutti i cittadini gli ambienti della centrale, trasformandoli in un luogo esperienziale e multifunzionale per far conoscere l'acqua pubblica e informarsi sulle qualità dell’acqua che arriva nelle case dei milanesi.
I tre stati dell'acqua (solido, liquido, gassoso) sono diventati forme grafiche e pattern che rappresentano ognuno un diverso aspetto della nuova centrale: Architettura, Acquedotto e Digital, e ne governano la paletta cromatica.

L'esperienza proposta ai visitatori si sviluppa attraverso cinque aree che si susseguono in un percorso immersivo e flessibile declinabile sul tipo di ospite e sulle sue necessità. La prima area dedicata all'accoglienza è rappresentata dalla reception. Un luogo transitorio tra la dimensione solida, l'architettura in cui si è entrati, e quella liquida, il salone centrale con l'area di pompaggio. Prima di accedere al salone centrale, terza area e cuore pulsante del vecchio impianto, in corrispondenza della reception è la “library”. È la sala dedicata ai team di lavoro, alla consultazione e all'acquisto dei libri. Nel Salone centrale visori 3D guidano i visitatori in un'esperienza immersiva mentre ogni dettaglio, dagli arredi all'architettura dell'ambiente, alle grandi proiezioni sulle pareti è legato alla dimensione liquida dell'acqua. La quarta area è uno spazio flessibile e multifunzionale per diversi tipi di eventi oltre a mostre e installazioni temporanee. Infine la dimensione gassosa e quindi “digital” dell'acqua è rappresentata dalla Virtual Reality, l'area multimediale dove gli spettatori sono coinvolti in un'esperienza di realtà virtuale a 360°.

(Agnese Bifulco)

Progetto: Lombardini22 FUD DEGW
Luogo: via Cenisio 39, Milano – Italia
Immagini: © Lombardini22


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×