21-09-2018

KAAN Architecten ISMO Institut des Sciences Moléculaires d’Orsay Parigi

KAAN Architecten,

Fernando Guerra, Sebastian van Damme,

Parigi,

Università, Cultural Center,

Un progetto al servizio della scienza, è quello recentemente realizzato da Kaan Architecten a Parigi. Lo studio olandese ha infatti progettato il nuovo edificio dell'Istituto di Scienze Molecolari d’Orsay, che farà parte del futuro campus dell’Université Paris-Saclay.



KAAN Architecten ISMO Institut des Sciences Moléculaires d’Orsay Parigi

Il nuovo edificio dell'Istituto di Scienze Molecolari d’Orsay progettato dallo studio olandese KAAN Architecten è completo. L'istituzione parigina si è recentemente trasferita nel nuovo imponente ed elegante edificio che farà parte del futuro campus dell’Université Paris-Saclay. Un campus urbano che si estenderà su una superficie di quasi 600 ettari e sarà dotato di residenze, servizi e uffici, oltre ovviamente ai luoghi dedicati all'istruzione e formazione, alla ricerca e all'innovazione. Un luogo di attrazione intellettuale e tecnologica che sarà completato nel 2024 e la cui realizzazione ha coinvolto molti nomi importanti del panorama internazionale dell'architettura, tra questi oltre ai citati Kaan Architecten, anche RPBW, OMA, Grafton architectes, Brenac & Gonzalez, Sou Foujimoto.

Per il futuro campus dell’Université Paris-Saclay lo studio KAAN Architecten ha progettato un edificio monumentale di forma rettangolare, che accoglierà l'ISMO, Istituto di Scienze Molecolari d’Orsay nato nel 2010 dall’unione di tre laboratori di ricerca e dal Centre de Physique Matière et Rayonnement. L'ISMO è un istituto di ricerca dedito in particolare alla fisica molecolare e alla chimica fisica con uno staff di 170 collaboratori, numerosi laboratori di fisica, un edificio per l’istruzione e un centro di accoglienza per ricercatori internazionali.
Il rapporto con la natura, la coesistenza armoniosa tra l'elemento naturale e la ricerca scientifica sono i principi guida del progetto. Gli utenti lo percepiscono come se si trattasse di un percorso continuo che parte dal parco e dal bosco con alberi secolari che circonda la costruzione, per proseguire all'interno dell'architettura. In effetti l'edificio si rivela dopo aver attraversato il bosco, in un paesaggio con declivi dolci e in tutta la sua solennità grazie all'ampia scalinata e alla rampa che si snodano da Rue André Rivière verso il piazzale.

L'immagine unitaria trasmessa dall'edificio è dovuta alla soluzione di facciata scelta dagli architetti proprio per dare uniformità alla costruzione. Una griglia di rettangoli con rientranze sul fronte Sud disegnata da massici piloni e architravi in cemento. Su questo fronte vetrate a tutta altezza offrono viste mozzafiato sul contesto naturale e al centro della facciata si apre l'ingresso all'edificio. Gli uffici sono distribuiti lungo questo lato, mentre su quello opposto a Nord la facciata continua protegge i laboratori con le loro preziose strumentazioni dalla luce diretta del sole.
Entrando nell’edificio, i visitatori si trovano in un atrio bianco e luminoso a tutta altezza inondato dalla luce naturale grazie alla facciata vetrata e al lucernario. Nell'atrio è presente la reception e la caffetteria e attraverso la scalinata si può accedere ai laboratori. Gli uffici presenti ai diversi piani sono organizzati con corridoi lungo le facciate che danno sull'esterno e postazioni di lavoro verso l'interno con affaccio nelle due grandi corti interne che assicurano illuminazione naturale e una maggiore privacy.

(Agnese Bifulco)

Architect: KAAN Architecten (Kees Kaan, Vincent Panhuysen, Dikkie Scipio)
Project team: Christophe Banderier, Marc Coma, Aksel Coruh, Sebastian van Damme, Paolo Faleschini, Renata Gilio, Walter Hoogerwerf, Jan Teunis ten Kate, Marco Lanna, Ismael Planelles Naya, Ana Rivero Esteban, Joeri Spijkers, Koen van Tienen, Pauline Trochu
Associated local architect: FRES architectes, Paris
Landscape: KAAN Architecten
Client: Université Paris-Sud
Design phase: July 2012 – July 2014
Construction phase: July 2014 – January 2018
Total floor area: 10.000 sqm
Structural advisor: EVP Ingénierie, Paris
Acoustics: Peutz & Associes, Paris
Financial advisor: Bureau Michel Forgue, Apprieu
Roads & Utilities: Servicad Ouest IDF, Cesson Sevigne
Installation and Sustainability advisor: INEX, Montreuil

Images courtesy of KAAN Architecten, photo by Fernando Guerra FG + SG, Sebastian van Damme

www.kaanarchitecten.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×