15-03-2019

Mattoni, rame e legno per l’Open air museum di Mecanoo

Mecanoo,

Arnhem,

Musei, Nature Center, Auditorium,

Mattoni, Rame, Legno,

L'Open air museum di Mecanoo è un edificio in mattoni e legno che invita i suoi ospiti a scoprire il paesaggio con percorsi didattici, ospitando anche il Canon Museum della civiltà olandese



Mattoni, rame e legno per l’Open air museum di Mecanoo L’Open Air museum di Mecanoo è un progetto ottenuto per addizione di vari interventi nell’arco di circa vent’anni che si distingue per essere stato costruito con tre materiali primari: mattoni, rame e legno.
Ad Arnhem si trova il Museo all’Aria aperta nato con l’obiettivo di creare un percorso didattico, in cui l’edificio contiene gli elementi didattici utili a scoprire il territorio della zona. La biglietteria è un mite chiosco in legno e vetro dalle linee orizzontali, al fine di contrastare con il grande corpo del museo che introduce il visitatore al territorio da scoprire. Questo si presenta come una grande quinta di mattoni tutti diversi fra loro, la cui trama è costituita da una una serie articolata di diverse tessiture murarie, una per ogni tipo di mattone.
L’effetto finale è quello di aver reso quello che è un tipico, e a volte banale elemento edilizio, in un episodio architettonico sempre degno di scoperta da parte dell’osservatore, anche perché è lungo ben 143 metri. Cosicché l’uso diverso del medesimo componente edilizio è uno dei protagonisti di questo nuovo edificio dal sapore antico. Inoltre il volume presenta all'ingresso un portone composto da due grandi ante scorrevoli, realizzate in doghe di legno verniciate di rosso che recano le insegne del museo. La sensazione di entrare in un grande ricovero agricolo sarebbe immediato, se non fosse che le pareti di vetro e il paesaggio, che oltre quelle si intravvede, ne mostrano una ben diversa destinazione d’uso. Infatti quando si entra nell’ariosa hall, dietro i portoni, si nota subito che è realizzata con una struttura di legno molto semplice, senza imitare i fienili olandesi, nonostante una delle addizioni recenti sia stata realizzata per contenere il Canon van Netherland, il museo della civiltà popolare olandese. In tal modo è stata scongiurata la citazione nostalgica di tipologie architettoniche popolari. Tuttavia l’uso abbondante del legno non ossessiona l’occhio di chi guarda, perchè si alterna al vetro delle finestre a tutta parete che fanno da filtro materico e visivo.
A corredo del progetto è stato da poco inserito un teatro panoramico rotante a forma di uovo, in forte contrasto con i volumi prismatici esistenti, i cui esili archi di legno lamellare sono coperti da una pelle di rame brunito, le cui lastre sono giuntate arricciandole fra loro lungo i bordi, nel più classico e antico dei modi.

Fabrizio Orsini

Size: 3,185 m2
Status: Completed
Address: Schelmseweg 89, Arnhem, the Netherlands
Client: Nederlands Openluchtmuseum, Arnhem
Programme:
Phase 1: entrance building with a museum and panoramic theatre ‘HollandRama’ of 3,185 m2.
Phase 2: improvement of the functionality, hospitality, and accessibility of the entrance pavilion and the integration of the permanent exhibition ‘de Canon van Nederland’.
Design phase 1: 1995-1998, phase 2: 2014-2015. Realisation: 1999-2000/2017.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×